FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3931781
Home » Scuola » Docenti » Primo Ciclo » Organici Scuola 2016/2017: docenti scuola primaria, una precisazione del MIUR

Organici Scuola 2016/2017: docenti scuola primaria, una precisazione del MIUR

I posti del potenziamento sono utilizzabili anche per incrementare il tempo pieno.

09/05/2016
Decrease text size Increase  text size

Il MIUR ha fornito agli USR una importante precisazione sulla costituzione degli organici nella scuola primaria. La dotazione assegnata sul potenziamento può essere utilizzata per incrementare il tempo scolastico, quindi anche il numero di classi a tempo pieno.

Questo il testo della nota del Ministero:

"A seguito di quesiti pervenuti, preciso che i posti di potenziamento della scuola primaria, facendo parte a tutti gli effetti dell'organico dell'autonomia, possono essere utilizzati, secondo quanto previsto dai commi 3, 4 e 7 lettera n) dell'art. 1 della legge 107, per il "potenziamento del tempo scolastico".

Pertanto, fatta salva la possibilità di richiedere in sede di adeguamento dell'organico di diritto alle situazioni di fatto eventuali spezzoni non riassorbibili e ulteriori posti per sopravvenute esigenze secondo quanto specificato dalla nota 11729/16 di questa Direzione, già nell'attuale fase di determinazione dell'organico di diritto possono essere attivati con tale dotazione ampliamenti del tempo scuola sulla base delle richieste pervenute alle istituzioni scolastiche dalle famiglie e dagli enti locali.

Servizi e comunicazioni

Articolo 33, la nostra rivista mensile
Articolo 33, la nostra rivista mensile
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook