FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3865705
Home » Scuola » Audizione del Ministro Gelmini/3: la coperta è troppo corta: aumentano gli alunni disabili ma non gli insegnanti

Audizione del Ministro Gelmini/3: la coperta è troppo corta: aumentano gli alunni disabili ma non gli insegnanti

Il numero degli insegnanti è rimasto invariato rispetto allo scorso anno scolastico, nonostante il Ministro continui ad affermare che ci sarebbero 5000 insegnanti in più. Sono aumentati di almeno 3000 gli alunni diversamente abili.

09/10/2009
Decrease text size Increase  text size

Il Ministro Gelmini, nell’audizione di mercoledì scorso presso la Commissione cultura della Camera, è tornata a ribadire il fatto per l’anno scolastico 2009/2010 che non ci sarebbe stato alcun taglio sugli insegnanti di sostegno e che invece vi sarebbero 5.000 docenti in più.

Vediamo di confutare tali affermazioni alla luce dei dati dello stesso Ministero.

Docenti sostegno
2008/2009

Docenti sostegno
2009/2010

90.514

90.469

E’ evidente che sostanzialmente il numero è rimasto lo stesso, in quanto così prevede la dell’art. 2, comma 413, della Finanziaria 2008, legge n. 244/2007.

L’unica differenza con lo scorso anno sta nella composizione interna del numero dei posti. Vale a dire che questo anno sono aumentati i posti in organico di diritto (+ 4.936) ma corrispondentemente sono diminuiti quelli in organico di fatto (- 4.981).

Quindi nessun posto in più rispetto allo scorso anno scolastico, mentre invece è aumentato in questo anno scolastico il numero degli alunni disabili (circa 3.000) secondo dati ancora provvisori del MIUR.

E’ bene sottolineare che l’aumento dei posti in organico di diritto non è un’iniziativa di questo Ministro.

Infatti, la previsione di rendere stabili il 70% dei posti di sostegno nell’arco di un triennio, deriva dalla finanziaria 2008 licenziata del precedente Governo.

Occorre evidenziare che invece il Ministro è responsabile del fatto che, in virtù della diminuzione di oltre 42.000 posti e dell’innalzamento del numero degli alunni per classe, il parametro di 20 alunni per classe in presenza di alunno disabile è stato largamente disatteso e sono tantissime le classi che accolgono alunni con disabilità che sono state costituite con 28-30 alunni,
ed anche oltre, ed in moltissimi casi anche in presenza di più alunni H nella stessa classe.

Peccato che, tra i dati (che ancora non sono stati consegnati alle Organizzazioni sindacali ma neppure alle Commissioni Parlamentari, almeno così ci risulta) che il Ministro ha snocciolato durante l’audizione, mancava proprio questo.

Per trasparenza, chiediamo quindi al Ministro che provveda a verificare la reale situazione: per quello che ci riguarda continueremo a denunciare tutti quei casi in cui è leso il diritto allo studio degli studenti disabili e la qualità della nostra scuola.

Roma, 9 ottobre 2009

Servizi e comunicazioni

Articolo 33, la nostra rivista mensile
Articolo 33, la nostra rivista mensile
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook