FLC CGIL
Emergenza Coronavirus: notizie e provvedimenti
http://www.flcgil.it/@3837461
Home » Scuola » ATA, articolo 7: entro il mese di luglio in pagamento i benefici economici nelle province che hanno terminato la formazione

ATA, articolo 7: entro il mese di luglio in pagamento i benefici economici nelle province che hanno terminato la formazione

Incontro al Ministero sull'attuazione dell'art. 7

09/07/2007
Decrease text size Increase  text size

Pubblichiamo il comunicato unitario delle segreterie nazionali FLC Cgil, Cisl scuola, Uil scuola e Snals sugli esiti dell'incontro che c'è stato ieri con il MPI sull'attuazione delle procedure legate all'attribuzione dei benefici economici al personale ATA che ha partecipato ai corsi di formazione previsti dall'art. 7 del CCNL 2004-2005.

Roma, 6 luglio 2007
________________________

Comunicato FLC Cgil, Cisl scuola, Uil scuola e Snals

Attuazione dell’art. 7: gli impegni del MPI per completare le procedure per la retribuzione dei benefici economici al personale ATA

Nella giornata di ieri, sono proseguiti i lavori del “Tavolo di confronto” previsto dall’accordo nazionale di attuazione dell’art. 7, convocato a seguito della richiesta unitaria delle Segreterie Nazionali FLC Cgil, CISL Scuola, UIL Scuola e SNALS Confsal.
L’Amministrazione ha dato seguito alle richieste sindacali presentate nel precedente incontro del 28 giugno u.s.:

  1. Ha fornito l’elenco delle 34 province che avendo concluso l’attività di formazione, hanno già provveduto o provvederanno entro il corrente mese alla corresponsione agli interessati dei benefici economici previsti dall’art. 7.

  2. Ha predisposto una nota da inviare agli USR allo scopo di sollecitare:

    • la conclusione delle attività di formazione entro l’inizio del nuovo anno scolastico e comunque non oltre il mese di settembre per garantire la piena utilizzazione del personale ATA beneficiario dell’art. 7 nella organizzazione del lavoro fin dall’inizio dell’attività scolastica;

    • la trasmissione degli elenchi dei beneficiari alle D.P.T man mano che si concludano le attività di formazione per ogni profilo professionale, al fine di rendere più celere la retribuzione del personale interessato;

    • lo scorrimento delle graduatorie definitive per l’attribuzione del beneficio economico agli aventi diritto, nel caso di pensionamento o cessazione dal servizio degli attuali beneficiari, secondo quanto già previsto dall’Accordo nazionale.

Resta fermo l’impegno di FLC Cgil, CISL Scuola, UIL Scuola e SNALS Confsal ad esigere dall’Amministrazione il rispetto degli impegni assunti per completare le procedure attuative dell’istituto contrattuale dell’art. 7 e per corrispondere la retribuzione dovuta al personale interessato.

Roma, 9 luglio 2007

Servizi e comunicazioni

Il CAAF CGIL ti è vicino
Il CAAF CGIL ti è vicino
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook