FLC CGIL
http://www.flcgil.it/@3890246
Home » Ricerca » Riconoscimento dell’anzianità al personale a tempo determinato: ancora un grande vittoria

Riconoscimento dell’anzianità al personale a tempo determinato: ancora un grande vittoria

Grande risultato della FLC CGIL che ha insistito per il riconoscimento dei diritti del personale stabilizzato. Altri 50 lavoratori a TD dell’Ispra hanno diritto al riconoscimento dell'anzianità.

07/03/2012
Decrease text size Increase  text size

Dopo la sentenza positiva del 25 gennaio 2012 per un collega di cui già avevamo dato notizia il 6 marzo arriva la notizia che anche il ricorso portato avanti per cinquanta lavoratori  dell’Ispra stabilizzati è stato accolto, confermando in pieno la correttezza delle posizioni rappresentate dalla FLC CGIL per mesi ai tavoli di trattativa e poi portate davanti al Giudice con vertenze nazionali per il diritto al riconoscimento dell’anzianità maturata con il servizio prestato a tempo determinato, in ottemperanza ai principi sanciti dalla Comunità Europea di non discriminazione fra i lavoratori.

La sentenza,  richiamando i principi espressi dalla Comunità Europea in materia di discriminazione dei lavoratori, condanna infatti la sistematica violazione della Pubblica Amministrazione di non riconoscere al personale stabilizzato che ha lavorato presso lo stesso Ente in esecuzione di una pluralità di contratti a termine, l'anzianità di servizio maturata durante tale periodo con evidenti ripercussioni di tipo economico.

Attendiamo ora che l’ISPRA dia applicazione ai sacrosanti principi affermati nella sentenza, ricostruendo per intero la carriera dei colleghi stabilizzati con il riconoscimento dell’anzianità ai fini economici e giuridici. Allo stesso modo ci aspettiamo che le altre amministrazioni provvedano evitando ulteriori contenziosi.

Altre notizie da: