FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3818925
Home » Ricerca » CRA IRSA Comunicato al Personale degli Istituti del CRA

CRA IRSA Comunicato al Personale degli Istituti del CRA

Primo confronto interlocutorio tra la delegazione trattante del Mipaf e le OO.SS. con all’OdG il confronto sui criteri in base ai quali il Ministero dovrà redigere le tabelle di equiparazione per l’inserimento del personale in servizio a vario titolo negli IRSA e negli altri Istituti, cui al predetto decreto legislativo, nel CRA.

20/07/2004
Decrease text size Increase  text size

FLC CGIL - FLAI CGIL - FP CGIL

Consiglio Sperimentazione e Ricerca in Agricoltura ( CRA)

Il 16 luglio si è tenuto un primo confronto interlocutorio tra la delegazione trattante del Mipaf e le OO.SS. con all’OdG il confronto sui criteri in base ai quali il Ministero dovrà redigere le tabelle di equiparazione (art. 9, del D.lgs 454/99) per l’inserimento del personale in servizio a vario titolo negli IRSA e negli altri Istituti, cui al predetto decreto legislativo, nel CRA.

L’amministrazione, in apertura di confronto ha precisato che, a norma dell’art. 6 comma1 del citato decreto legislativo, " il contributo ordinario dello Stato, a valere su apposita unità revisionale di base dello stato di previsione del ministero" deve essere tale da garantire " l’espletamento dei compiti previsti dal presente decreto (454/99) e per le spese del personale";

Ha precisato ancora che, in base al Regolamento di organizzazione e funzionamento del CRA in corso di pubblicazione (art. 60 comma 5), tutto "il personale, avente diritto di cui al citato art. 9, "è inserito nel ruolo organico" del CRA - nelle more degli adempimenti di cui ai commi 3 e 4 del citato art. 9 "– con inquadramento provvisorio e retribuzione in godimento".

E, pare ovvio e conseguente, continuando a svolgere le attività consuete;

Al CRA è demandata la successiva fase di verifica delle professionalità e di inquadramento definitivo attuato secondo i criteri individuati dalle Tabelle di equiparazione che saranno dovranno essere predisposte dal Mipaf, a conclusione del confronto con le OO.SS. che, sull’argomento, saranno riconvocate agli inizi di settembre.

In questa occasione la delegazione della CGIL, composta da rappresentanti della FLC, della FP e della FLAI, ha presentato formale richiesta dei seguenti elementi al fine di quantificare tutte le posizioni di cui all’art. 9 (personale degli IRSA, del Ruolo agricoltura Mipaf, dell’Istituto di Pioppicoltura ed Apicoltura ecc., ecc.):

  • dotazione organica dei destinatari del CCNL Ricerca nei ruoli Mipaf della Ricerca e Sperimentazione;

  • elenco aggiornato del personale cui è applicato il CCNL Ricerca in servizio al 30/06/2004;

  • elenco del personale dei ruoli centrali del Mipaf che ai sensi dell’art. 9 ha esercitato l’opzione per il passaggio nel CRA;

  • elenco dei trasferimenti attuati da altri comparti effettuati dal momento della approvazione del 454/99 e modalità di equiparazione adottate;

  • individuazione aggiornata di tutte le posizioni di cui all’art. 9;

  • criteri proposti per la strutturazione delle tabelle di equiparazione.

La delegazione CGIL ha inoltre sottolineato che il D.lgs 454/99 ha affermato con evidenza il principio dell’inquadramento per professionalità (comma 5 art. 9 / 454/ 99 e seguenti) per tutto il personale a tempo indeterminato e per quello a tempo determinato di cui al comma 8 dello stesso articolo, proveniente dagli IRSA e da altri istituti, o in servizio negli IRSA a vario titolo e con contratti di lavoro di diversa natura.

Appare ovvio che tale principio, per non ingenerare intollerabili sperequazioni ed ingiustizie, debba essere utilizzato per l’inquadramento definitivo di tutto il personale, a prescindere dal comparto contrattuale di provenienza e dal contratto che regola il rapporto di lavoro di ciascun dipendente.

Quindi anche per personale IRSA con contratto ricerca.

A tal proposito la delegazione CGIL ha abbozzato un possibile percorso, sulla base già discusso nel proprio Coordinamento Nazionale, che sarà ulteriormente approfondito prima del prossimo incontro e sottoposto al confronto unitario.

Roma, 20 luglio 2004

La delegazione FLC-FLAI- FP- CGIL

Altre notizie da:
Tag: irsa