FLC CGIL
http://www.flcgil.it/@3889878
Home » Ricerca » CNR: i lavoratori a tempo determinato hanno diritto al riconoscimento dell’anzianità

CNR: i lavoratori a tempo determinato hanno diritto al riconoscimento dell’anzianità

Dopo l’ISPRA anche al CNR il giudice condanna l’ente a risarcire i lavoratori. Ulteriore sentenza favorevole del tribunale di Padova alle tesi della FLC CGIL.

23/02/2012
Decrease text size Increase  text size

Il Tribunale del lavoro di Padova con la recente sentenza del 15.02.2012 ha riconosciuto, ad alcuni lavoratori dipendenti del CNR, l'intera anzianità maturata in forza di contratti di lavoro a tempo determinato stipulati con l'Istituto nonché le differenze retributive maturate e non corrisposte dall'Ente. La sentenza risulta di rilevante interesse in quanto ha riconosciuto il diritto in questione non solo al personale stabilizzato bensì anche a quello assunto con procedure diverse.

La sentenza si aggiunge a quella emanata di recente dal Tribunale di Roma e conferma ancora una volta la prevalenza dei principi espressi dalla Comunità Europea in materia di discriminazione dei lavoratori, condannando la sistematica violazione della Pubblica Amministrazione di non riconoscere al personale assunto a tempo indeterminato che ha lavorato presso lo stesso Ente in esecuzione di una pluralità di contratti a termine, l'anzianità di servizio maturata durante tale periodo con evidenti ripercussioni di tipo economico.

Questa sentenza conferma ancora una volta la giustezza delle posizioni della FLC CGIL quando ha avviato le vertenze nazionali per il diritto al riconoscimento dell’anzianità maturata con il servizio prestato a tempo determinato, in ottemperanza ai principi sanciti dalla Comunità Europea.

Altre notizie da: