FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3890604
Home » Notizie dalle Regioni » Sicilia » "Ricerca scientifica e tutela ambientale" se ne discute in Sicilia

"Ricerca scientifica e tutela ambientale" se ne discute in Sicilia

Il 29 marzo 2012 a Barcellona Pozzo di Gotto in provincia di Messina un'iniziativa organizzata dalla FLC CGIL regionale.

21/03/2012
Decrease text size Increase  text size

Partire da un territorio, quello messinese, che più volte ha patito scelte politiche miopi dal punto di vista della sicurezza ambientale, per aumentare il senso comune sul valore sociale della ricerca. È questo l’obiettivo del seminario regionale dal titolo  “Ricerca scientifica e tutela ambientale, un binomio per la sicurezza, la crescita e l’occupazione” che si terrà a Barcellona Pozzo di Gotto, il 29 marzo 2012.

La FLC Sicilia vuole partire proprio da una delle zone più colpite dalle ultime alluvioni, per  promuovere un’ iniziativa che punti a creare una cultura della ricerca, a farla conoscere alla gente comune, agli studenti, agli amministratori locali, ai governanti, in modo da aumentarne la “forza contrattuale” sui decisori politici, responsabilizzare le Istituzioni locali e indirizzarle verso  scelte urbanistiche e di tutela che puntino a  uno sviluppo ecosotenibile del territorio.

I disastri ambientali  che hanno provato alcune popolazioni del messinese come Giampilieri, Saponara e Barcellona Pozzo di Gotto solo per citarne alcune, hanno fatto emergere fortissime criticità nell’assetto idrogeologico del territorio con rischi per la sicurezza dei centri urbani e la salute della popolazione locale.

Eppure, esistono studi e ricerche elaborate da Enti pubblici di ricerca, dalla Regione e dall’Università che possono prevedere alcuni di questi eventi e fenomeni idrogeologici. Questo presupposto di conoscenza scientifica se diffuso, potrebbe meglio orientare le scelte per la messa in sicurezza e gli investimenti regionali, statali e comunitari.

Con il contributo di autorevoli ospiti, la FLC promuove un’occasione di studio per informare, denunciare, creare consapevolezza e cultura ambientale, ma anche, per individuare priorità d’azione e proporre linee d’investimento da destinare alla tutela dell’ambiente, creando  occasioni di crescita economica ed occupazionale.

Ai lavori parteciperanno esperti della comunità scientifica e della Regione,  Mariella Maggio, segretaria generale Cgil Sicilia, Serena Sorrentino, segretaria nazionale Cgil e di Domenico Pantaleo, segretario generale FLC CGIL e il Prof. Mario Tozzi, noto divulgatore scientifico.

Servizi e comunicazioni

Ora e sempre esperienza!
Servizi assicurativi per iscritti e RSU
Servizi assicurativi iscritti FLC CGIL