FLC CGIL
http://www.flcgil.it/@3944579
Home » Notizie dalle Regioni » Sicilia » AFAM: Pistorino, governo stanzi risorse per stabilizzare precari degli ex istituti musicali pareggiati di Ribera e Catania

AFAM: Pistorino, governo stanzi risorse per stabilizzare precari degli ex istituti musicali pareggiati di Ribera e Catania

Anche dalla Sicilia un appello alla stabilizzazione delle lavoratrici e dei lavoratori che operano nel settore.

06/12/2017
Decrease text size Increase  text size

A cura della FLC CGIL Sicilia

“Mercoledì 6 dicembre ci riuniremo in presidio alle 14 davanti al Ministero dell’Istruzione per chiedere alla maggioranza alla Camera di stanziare nella legge di bilancio le risorse necessarie alla stabilizzazione dei precari degli Enti di Alta formazione artistica, musicale e coreutica italiani (AFAM), tra i quali gli ex istituti musicali pareggiati di Ribera e Catania”. Lo dice Graziamaria Pistorino, segretaria generale FLC CGIL Sicilia, annunciando la mobilitazione indetta in collaborazione con la Cisl Università, la Uil Rua e l’Unams.

“Queste istituzioni – aggiunge – sono eccellenze del settore che si reggono sul lavoro di un personale altamente qualificato costretto al precariato da molto tempo. Da circa 20 anni, infatti, si attende che il Miur adempia ai suoi doveri con l’emanazione della decretazione necessaria per l’inquadramento di queste strutture all’interno del sistema formativo italiano”.

“La manovra in discussione in Parlamento – conclude – rappresenta l’ennesima occasione utile per affrontare e risolvere il problema una volta per tutte. Purtroppo il testo approvato la scorsa settimana dal Senato rinvia di fatto alla prossima legislatura la statizzazione, mentre non dà nessuna risposta sulla stabilizzazione. Per questo è necessario che alla Camera si sani questa discriminazione inaccettabile”.

Guarda il video