FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3917369
Home » Notizie dalle Regioni » Puglia » Foggia » La FLC CGIL di Foggia soddisfatta per la nomina del presidente dell'Accademia di Belle Arti

La FLC CGIL di Foggia soddisfatta per la nomina del presidente dell'Accademia di Belle Arti

Positivo il giudizio sul primo atto firmato dall’avvocato Francesco Andretta: la proroga dei contratti del personale amministrativo i cui rapporti di lavoro scadevano il 31 ottobre.

11/11/2014
Decrease text size Increase  text size

A cura della FLC CGIL di Foggia

Nell’esprimere apprezzamento per la scelta ricaduta su una personalità del nostro territorio, la FLC CGIL di Capitanata nell’augurare buon lavoro al neo presidente dell’Accademia di Belle Arti di Foggia manifesta il proprio positivo giudizio per il primo atto firmato dall’avvocato Francesco Andretta, ovvero la proroga dei contratti del personale amministrativo, quattro unità su una pianta organica complessiva di quattordici persone, i cui rapporti di lavoro scadevano il 31 ottobre.

La stessa FLC CGIL provinciale, infatti, aveva inviato a fine ottobre una lettera al Ministero dell’Istruzione in cui nel denunciare l'inspiegabile ritardo nella nomina del nuovo presidente sollecitava l'emanazione del provvedimento, proprio perché in mancanza di tale figura – oltre alle immaginabili ricadute sul piano della gestione amministrativa e organizzativa – si era nell’impossibilità di procedere al prolungamento del rapporto di lavoro, per figure che dentro l’Accademia di Belle Arti svolgono funzioni essenziali per sostenere quantità e qualità dei servizi offerti dall’istituzione. Una nomina per altro attesa dal marzo scorso, quando era scaduto il mandato del presidente uscente.

Siamo certi, conclude la FLC CGIL di Capitanata, che la conoscenza del territorio e i rapporti che l’avvocato Andretta ha saputo intessere con altre istituzioni del territorio nelle sue precedenti esperienze sempre nel settore della promozione culturale e della conoscenza, saranno utili per rafforzare e rilanciare il ruolo dell’Accademia delle Belle Arti di Foggia.