FLC CGIL
Elezioni RSU 2022, candidati con la FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3919587
Home » Notizie dalle Regioni » Molise » Campobasso » Settanta anni di diritti mancati, se ne è discusso a Campobasso

Settanta anni di diritti mancati, se ne è discusso a Campobasso

Un’iniziativa della FLC CGIL Molise e di Proteo Fare Sapere.

28/01/2015
Decrease text size Increase  text size

In occasione del giorno della memoria si è tenuta lunedì scorso presso la sede regionale della CGIL Molise, un'iniziativa organizzata da Proteo Fare Sapere e FLC CGIL Molise.

Al centro dell'iniziativa "In Italia sono tutti maschi" il libro di Luca de Santis e Sara Colaone, una graphic novel che ripercorre le drammatiche vicende di molti cittadini italiani omosessuali che dal 1938 al 1943 furono mandati al confino nelle isole Tremiti: quasi trecento giovani deportati e bollati ufficialmente come nemici della Patria. Un libro che porta alla luce drammatiche vicende storiche e che mostra la necessità di riflettere sulle dinamiche di esclusione e discriminazione che oggi come allora si verificano sotto ai nostri occhi in qualsiasi contesto.

La partecipazione numerosa della platea, composta soprattutto da studenti e insegnanti, e il dibattito con Luca de Santis, sono stati quindi uno spunto per porre l'attenzione ancora una volta su un tema particolarmente importante in una realtà come quella molisana, dove non esistono associazioni che si battono per rivendicare questi diritti o fare azioni di sostegno di fronte ad un ceto politico completamente assente su questo versante.

Leggi la notizia sul sito della FLC CGIL Molise.