FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3837783
Home » Notizie dalle Regioni » Marche » Macerata » Anche l'Università di Camerino stabilizza

Anche l'Università di Camerino stabilizza

Si riduce il fronte degli atenei che resistono all’applicazione della direttiva. Di seguito un breve resoconto dell'incontro tra l'Amministrazione dell'Università di Camerino e le Rappresentanze sindacali.

16/07/2007
Decrease text size Increase  text size

L'Amministrazione, dopo una lunga discussione con le rappresentanze sindacali, ha accettato di applicare la direttiva 7. Compatibilmente alle disponibilità economiche, sottoporrà al Consiglio di Amministrazione di Settembre 2007 una proposta di aggiornamento delle dotazioni organiche del personale TA e dei relativi punti organico necessari per procedere alla stabilizzazione dei lavoratori con contratto di lavoro a tempo determinato in possesso del requisito dei tre anni di servizio (già maturati o in via di maturazione). La formalizzazione della proposta al CdA sarà preceduta da un nuovo incontro Amministrazione-Rappresentanze sindacali.

Ad ottobre 2007, l'Amministrazione pubblicherà il bando dei posti riservati per la stabilizzazione di cui al precedente punto. Nel bando saranno indicate le procedure e le precedenze per la predisposizione della graduatorie, che resteranno comunque valide fino al completamento del processo di stabilizzazione.

In attesa della stabilizzazione, i contratti di lavoro a tempo determinato dei lavoratori in possesso dei requisiti previsti dalla legge finanziaria 2007 sono prorogati (a tempo determinato) sine die.

Le Rappresentanze sindacali hanno anche chiesto che il calcolo del 60% dei posti a tempo determinato da riservare ai co.co.co. con contratto di lavoro della durata di almeno un anno alla data del 29.9.2006, come previsto dalla legge finanziaria 2007 e come chiarito dalla direttiva n. 7/2007, venga effettuato con decorrenza 1.1.2007.

Roma 16 luglio 2007