FLC CGIL
Emergenza Coronavirus: notizie e provvedimenti

http://www.flcgil.it/@3960613
Home » Notizie dalle Regioni » Lombardia » Scuola: Lombardia, richiesta dai sindacati l’attivazione di una campagna di vaccinazioni per tutto il personale scolastico

Scuola: Lombardia, richiesta dai sindacati l’attivazione di una campagna di vaccinazioni per tutto il personale scolastico

Destano forte preoccupazione le ultime notizie sui contagi e focolai nelle scuole.

16/02/2021
Decrease text size Increase  text size

I sindacati FLC CGIL, CISL Scuola, UIL Scuola RUA, SNALS Confsal e GILDA Unams hanno scritto al Presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana e agli assessori competenti.

Con la lettera si richiede l’attivazione di una campagna di vaccinazioni per tutto il personale scolastico e contemporaneamente un programma di screening e tamponi, considerate le ultime notizie sui contagi e focolai nelle scuole.

Milano, 15 febbraio 2021

Al Presidente
di Regione Lombardia
Attilio Fontana

All’Assessore al Welfare
Letizia Moratti

All’Assessore all’Istruzione e Innovazione
Fabrizio Sala

All’Assessore alla Formazione e Lavoro
Melania Rizzoli

e.p.c.  Alla Dirigente USR Lombardia Augusta Celada

Le ultime notizie sulla diffusione dei contagi e dei focolai nelle scuole destano forte preoccupazione.
Riteniamo urgente un’azione da parte di Regione Lombardia, a partire dalla conoscenza dei dati del contagio nelle scuole. Dati necessari per l’adozione di interventi adeguati a supporto delle scuole interessate e ai fini della prevenzione.
Chiediamo sia attivato e pianificato, con urgenza, un programma di screening con tampone antigenico periodico del personale della scuola tenuto conto del diffondersi delle nuove varianti.
Ai fini della prevenzione riteniamo altrettanto urgente la campagna di vaccinazione del personale scolastico.
La scuola in presenza deve essere salvaguardata garantendo sicurezza e salute alle studentesse e studenti e alle lavoratrici e lavoratori.
È necessario assicurare ad alunni e studenti una scuola in presenza. La DAD è strumento utile nell’emergenza ma, la tecnologia non potrà mai sostituire la vita comunitaria della scuola in presenza.
Restiamo in attesa di riscontro. Cordiali saluti.