FLC CGIL
Emergenza Coronavirus: notizie e provvedimenti

http://www.flcgil.it/@3960926
Home » Notizie dalle Regioni » Lazio » Roma » Università Roma Tor Vergata: riunione tecnica tra sindacati, RSU e amministrazione

Università Roma Tor Vergata: riunione tecnica tra sindacati, RSU e amministrazione

Il prossimo incontro è programmato per il 22 marzo.

08/03/2021
Decrease text size Increase  text size

A cura della FLC CGIL Tor Vergata

Lunedì 8 marzo 2021 si è tenuta la prevista riunione tecnica tra sindacati, RSU e Amministrazione.

Ad inizio riunione è intervenuto il Pro Rettore Vicario Prof. Levialdi che ha rappresentato l’esigenza da parte dell’Amministrazione di pianificare un’attività di formazione per il personale che lavora in smart working, soprattutto in un’ottica futura, superata l’emergenza sanitaria. A tale proposito, con l’intento di svolgere un lavoro condiviso e costruttivo, ha annunciato l’idea di integrare la “commissione formazione” con due docenti esperti che saranno individuati dall’Amministrazione stessa.
A tale riguardo, tenuto conto che la suddetta commissione è costituita in maniera paritetica, abbiamo fatto presente che siamo disponibili a dare il nostro contributo lavorando nella direzione indicata in quanto il lavoro agile, come abbiamo più volte sottolineato, alla fine dell’emergenza sanitaria sarà comunque una delle modalità ordinarie di lavoro in tutta Pubblica Amministrazione. Sempre in tema di smart working, ricordiamo che siamo ancora in attesa della convocazione di una riunione tecnica per iniziare a discutere della bozza di regolamento proposto dall’Amministrazione, sul quale abbiamo già proposto diverse modifiche.

PEO: in base alla sottoscrizione dell’Ipotesi di Contratto Integrativo 2020 (approvato dal CdA nell’ultima seduta di febbraio), l’Amministrazione ha presentato la bozza del nuovo bando per le progressioni orizzontali (con decorrenza 1 gennaio 2020) sul quale è stato meglio chiarito il fatto che ai fini dell’anzianità, per raggiungere il requisito, verranno conteggiati anche i periodi di servizio svolto a tempo determinato. La bozza è stata condivisa da tutte le OO.SS. e dalla RSU. Il bando sarà reso pubblico dall’Amministrazione subito dopo l’approvazione da parte dei revisori dei conti, che dovrebbe avvenire in questa settimana.

CCI 2021: molto interessante la proposta da parte dell’Amministrazione di un rifinanziamento dell’IMA che come è noto in parte è stata decurtata a favore dei passaggi economici (CCI 2019). Valuteremo la proposta non appena avremo modo di ricevere la bozza del CCI 2021.

Rimborsi forfettari a favore del personale: si è discusso ancora dei risparmi economici dovuti ai buoni pasto non erogati nel periodo dello smart working emergenziale (2020) pari a 220.000€. + 40.000€. di risparmi dello straordinario per un totale di 260.000€.

La proposta più plausibile che è emersa è un’equa distribuzione a tutto il personale, tenendo presente la necessità di non sforare le 250,00€ cadauno per ragioni di tassazione. Rimane comunque da chiarire la necessità e la natura di eventuali ricevute di spesa da esibire.

Per quanto riguarda i risparmi del fondo degli affari sociali, pari a 140,000€ circa, sono emerse diverse proposte di erogazione a favore del personale. Tenuto conto della natura del fondo, a nostro avviso risulta praticabile la proposta di erogare un contributo ai colleghi in difficoltà economiche o che si trovino in situazioni di reale disagio.

L’apposita commissione è chiamata a breve a riunirsi per valutare le varie possibilità prima di formulare una proposta che sarà sottoposta all’approvazione del tavolo della contrattazione.

Il prossimo incontro con l’Amministrazione è programmato il 22 marzo 2021.