FLC CGIL
Emergenza Coronavirus: notizie e provvedimenti

http://www.flcgil.it/@3953244
Home » Notizie dalle Regioni » Calabria » Reggio Calabria » Atti vandalici alla scuola “Don Milani” di Gioia Tauro

Atti vandalici alla scuola “Don Milani” di Gioia Tauro

Per la FLC CGIL Reggio Calabria, colpire un’istituzione scolastica è ferire profondamente l’intera società.

25/10/2019
Decrease text size Increase  text size

A cura della FLC CGIL Reggio Calabria

La FLC CGIL di Reggio Calabria esprime solidarietà al Dirigente dell’Istituto “Don Milani”, al Sindaco di Gioia Tauro, ed alla città tutta per il grave atto vandalico compiuto ai danni della scuola.

Colpire un’istituzione scolastica è ferire profondamente l’intera società. La scuola è infatti il luogo in cui si avvia un percorso che porterà alla formazione dei futuri cittadini.

La forte e significativa risposta della città dimostra la capacità di non subire passivamente gli atti di violenza, e costituisce l’esempio concreto di cittadinanza attiva risultando molto più efficace di qualsiasi enunciazione di principio.

La presenza di molti sindaci in piazza con il resto della città costituisce un atto fortemente educativo per i giovani studenti di quell’Istituto e non solo, essi hanno mostrato la presenza dello Stato e la determinazione nello scagliarsi contro qualsiasi forma di violenza e sopraffazione.

La FLC CGIL sempre attenta al mondo della scuola ritiene che non ci debba limitare a semplici atti di solidarietà o di denunce, considera invece che per contrastare ogni forma di violenza sia necessario costruire reti e relazioni che impediscano la solitudine delle azioni, così che ciascuno non deleghi ma assuma le responsabilità relative al proprio ruolo.