FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3899767
Home » Rassegna stampa » Nazionale » Monti: "Sulle vacanze scolastiche disinformatjia sovietica".

Monti: "Sulle vacanze scolastiche disinformatjia sovietica".

"Attenzione, non vogliamo comprare la soddisfazione degli insegnanti. Vogliamo migliorare la scuola in modo che anche loro siano orgogliosi di lavorarci".

31/01/2013
Decrease text size Increase text size

ROMA - Mario Monti insinua che qualcuno abbia creato ad arte il caso delle 'vacanze scolastiche' per nuocere alla lista Scelta Civca. A Radio 24 gli fanno presente che su twitter e in rete, gli studenti sono in rivolta dopo la diffusione delle indiscrezioni sulla riduzione delle vacanze a scuola a un solo mese. Il premier uscente risponde: "Mi viene il dubbio che anche se non siamo certamente in un Paese sovietico, ma di grande liberta' informatica, magari qualcuno fa della disinformatjia. Non abbiamo mai pensato ne' detto di voler ridurre le vacanze...".

LA SCUOLA - Sulla scuola Scelta Civica presentera' un vasto programma di riforma con "l'obiettivo finale di dare agli insegnanti la convinzione giustificata di godere di grande
rispetto sociale". Il modello, spiega Mario Monti, sara' la Finlandia: "Li' gli insegnanti sono considerati una categoria sociale molto rispettata". Ma a chi gli chiede se questo
significhi dare piu' soldi in busta paga, il premier uscente risponde: "Attenzione, non vogliamo comprare la soddisfazione degli insegnanti. Vogliamo migliorare la scuola in modo che anche loro siano orgogliosi di lavorarci".

www.dire.it