FLC CGIL
Emergenza Coronavirus: notizie e provvedimenti

http://www.flcgil.it/@3953808
Home » Rassegna stampa » Nazionale » Manovre a viale Trastevere: ecco i nuovi capidipartimento Per l'Università, il ministro sceglie il suo capo segreteria

Manovre a viale Trastevere: ecco i nuovi capidipartimento Per l'Università, il ministro sceglie il suo capo segreteria

I decreti di nomina al consiglio dei ministri

10/12/2019
Decrease text size Increase text size
ItaliaOggi

Sandra Cardi

Pronta la nuova squadra di capi dipartimento Miur. Tutti volti noti al mondo dell'amministrazione scolastica e universitaria. Il consiglio dei ministri della scorsa settimana ha approvato, su proposta del ministro dell'istruzione, università e ricerca, Lorenzo Fioramonti, la nomina di Fulvio Esposito, Giovanna Boda e Carmela Palumbo. Nomine che diventeranno operative dopo l'esame degli organi di controllo.

Per guidare il Dipartimento per la formazione superiore e per la ricerca, Fioramonti ha scelto Esposito, suo attuale capo segreteria tecnica. Esposito, ex rettore Unicam dal 2004 al 2011, era già stato capo della segreteria tecnica della ministra Maria Chiara Carrozza.

Per l'incarico di capo del Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali, Fioramonti ha selezionato Giovanna Boda: classe 1974, entrata in ruolo al ministero come dirigente di seconda fascia nel 2010, è direttore generale per lo Studente, l'integrazione e la partecipazione, nel recente passato un passaggio presso palazzo Chigi come capo dipartimento per le pari opportunità con il ministro Maria Elena Boschi. Capo dipartimento per il Sistema educativo di istruzione e formazione resta Carmela Palumbo. Direttore storico del Miur, Palumbo è stata confermata nel ruolo per il quale era stata indicata dall'ex ministro Marco Bussetti e ancora prima da Valeria Fedeli.