FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3832781
Home » Memo » Eventi » Il ruolo dell’Università per la crescita del Paese. Il 29 e 30 marzo, a Roma Convegno nazionale della FLC Cgil

Il ruolo dell’Università per la crescita del Paese. Il 29 e 30 marzo, a Roma Convegno nazionale della FLC Cgil

Il Convegno nazionale sull’Università si svolgerà il 29 e 30 marzo a Roma presso il centro Congressi Cavour – Via Cavour 50

28/03/2007
Decrease text size Increase  text size

Il Convegno promosso dalla FLC Cgil nasce dall’esigenza di affrontare e proporre soluzioni sul ruolo che l’Università deve avere in quanto realtà indispensabile per la crescita e lo sviluppo del Paese.

Il Convegno sarà incentrato su tre temi di grandi attualità per la comunità universitaria:

  • la valutazione del sistema

  • Il bilancio del 3 + 2

  • Il reclutamento e lo stato giuridico della docenza universitaria.

E’ ormai imminente l’uscita del regolamento sulla struttura e sul funzionamento dell’Agenzia nazionale di valutazione del sistema universitario e della ricerca (ANVUR).

E’ un provvedimento importante e nel complesso positivo.

Da tempo la CGIL chiede l’istituzione di un organismo che esprima una valutazione di sistema sia sull’Università che sulla Ricerca, che possa rendicontare ai decisori politici ed all’opinione pubblica la qualità di ciò che avviene in questi due settori decisivi per lo sviluppo del Paese. Importante è confermare il più possibile la terzietà dell’Agenzia ed il recupero pieno delle esperienze maturate dal CIVR e dal CNVSU.

In questi giorni è stato inoltre emanato il Decreto Ministeriale sulle nuove classi di laurea triennali e magistrali, così come siamo alla vigilia di provvedimenti, in applicazione della Legge Finanziaria, per l’assunzione straordinaria di Ricercatori.

Ineludibile per la FLC Cgil la riforma dei concorsi universitari, l’avvio di un ricambio generazionale con il superamento del precariato, una riforma dei meccanismi di carriera che distingua nettamente il reclutamento dall’avanzamento in carriera.

Per arricchire i contenuti e dare forza alle scelte che caratterizzeranno la FLC Cgil nel confronto con il Governo invitiamo quanti hanno a cuore il futuro dell’Università ad un’ampia partecipazione che, anche per la sua strutturazione in sessioni tematiche, rende possibile un ampio confronto.

Il PROGRAMMA dei lavori prevede infatti tre sessioni tematiche nella giornata del 29 marzo (valutazione, reclutamento e stato giuridico, 3 + 2) ed una discussione plenaria il giorno 30, a cui parteciperanno, tra gli altri, il Ministro dell’Università e della Ricerca Fabio Mussi ed il Presidente della CRUI Guido Trombetti.

Le conclusioni del convegno saranno svolte da Guglielmo Epifani.

Roma, marzo 2007