FLC CGIL
Emergenza Coronavirus: notizie e provvedimenti

http://www.flcgil.it/@3828841
Home » Comunicati stampa » Comunicati FLC CGIL » Politiche sbagliate del Governo sull'Università

Politiche sbagliate del Governo sull'Università

Comunicato stampa di Enrico Panini

18/06/2004
Decrease text size Increase  text size

Comunicato stampa di Enrico Panini
Segretario Generale Federazione Lavoratori della Conoscenza CGIL

Quando sta accadendo in questi giorni sul versante dell’Università, con il parere favorevole della Commissione VII della Camera alla modifica degli ordinamenti didattici, conferma scelte politiche del Governo che per quanto ci riguarda sono inaccettabili.

Infatti, l’introduzione del cd percorso ad “Y” è funzionale alla separazione dell’università fra chi potrà permettersi di scegliere gli indirizzi culturali e chi sarà costretto ad optare per indirizzi che puntano ad una rapida professionalizzazione.

Così diventa più povera l’offerta di cultura dell’università e viene ridotta l’autonomia del sistema a registrazione passiva delle diversità sociali.

Questa volontà di riformare in peggio l’università si accompagna ad una crisi economica sempre più preoccupante degli Atenei ormai ridotti al collasso.

Il Ministero ed il Governo intendono l’autonomia universitaria come la scusa per ridurre gli investimenti a livello centrale scaricando costi crescenti ed insopportabili sulle università.

Ciò è inaccettabile.

Se non verrà assunta rapidamente la decisione di trasferire risorse economiche adeguate alle Università il prossimo anno accademico non potrà che aprirsi con una forte mobilitazione dei lavoratori in tutte le sedi universitarie.

Roma, 18 giugno 2004