FLC CGIL
Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

http://www.flcgil.it/@3897684
Home » Comunicati stampa » Comunicati FLC CGIL » Pantaleo: la FLC CGIL resterà al fianco degli studenti

Pantaleo: la FLC CGIL resterà al fianco degli studenti

Comunicato stampa di Domenico Pantaleo, Segretario generale della Federazione Lavoratori della Conoscenza CGIL.

16/11/2012
Decrease text size Increase  text size

La FLC CGIL continuerà a sostenere le lotte degli studenti e dei lavoratori della conoscenza per difendere l'istruzione pubblica. Il 14 novembre è stata un'ulteriore tappa della mobilitazione contro le politiche di austerità che in Italia e in Europa stanno provocando solo disperazione e rabbia sociale.  

Migliaia di giovani, di lavoratori e di pensionati sono scesi nelle piazze contro il Governo Monti e contro  le tecnocrazie europee che vogliono salvare le banche e la speculazione finanziaria cancellando milioni di posti di lavoro, diminuendo i salari,  negando i diritti sociali e rendendo ancora più precaria la vita delle persone. L'opposizione ai tagli indiscriminati all'istruzione e alla sua privatizzazione sono parte integrante delle politiche di austerità che rendono ancora più disperato il presente e il futuro delle nuove generazioni. 

Proprio perché bisogna allargare la protesta e il  consenso sociale non deve esserci spazio per l'intolleranza e la violenza. Bisogna isolare chiunque voglia strumentalizzare le proteste pacifiche. Ma nessuno pensi di rispondere con la repressione ad una generazione che chiede di essere ascoltata e non bastonata. Le violenze delle forze dell'ordine contro i ragazzi non sono degne di un Paese civile e democratico. I responsabili devono essere individuati e puniti in primo luogo per non lasciare dubbi sul rispetto della legalità e della democrazia da parte di tutti.

Quello che è certo che non lasceremo soli quei ragazzi.