FLC CGIL
Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

http://www.flcgil.it/@3867175
Home » Comunicati stampa » Comunicati FLC CGIL » Ispra, restituire stabilità al lavoro

Ispra, restituire stabilità al lavoro

Comunicato stampa di Domenico Pantaleo, Segretario Generale della FLC Cgil

27/11/2009
Decrease text size Increase  text size

Come denunciamo da mesi, l'Ispra si trova in una grave situazione dal punto di vista della tenuta dell'occupazione. I lavoratori sul tetto della sede di via Casalotti sono l'epilogo del perdurare della mancanza di risposte risolutive da parte del Ministro, al quale continuiamo a chiedere l'avvio di un confronto.

Struttura commissariale e Ministero devono farsi carico della straordinarietà della situazione: è necessario adottare soluzioni che consentano di mantenere in servizio tutti i precari dell'Istituto e definire celermente percorsi per uscire dall'emergenza, con l'obiettivo di assumere i lavoratori precari che al momento dell'istituzione dell'Ispra erano impegnati nelle attività dei tre ex Enti in esso confluiti (Icram, Infs e Apat).

Fino a che non saranno assicurate soluzioni adeguate continueremo con le necessarie azioni a sostegno dei diritti dei lavoratori e solleciteremo l'attenzione di tutti i soggetti a vario titolo interessati alle rilevanti attività svolte dall'Istituto in campo ambientale.

Restituire stabilità al lavoro rimane per noi assolutamente prioritario. È anche per questo che abbiamo proclamato lo sciopero dei settori della conoscenza e una manifestazione nazionale a Roma per il prossimo undici dicembre.

Roma, 27 novembre 2009