FLC CGIL
Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

http://www.flcgil.it/@3887724
Home » Comunicati stampa » Comunicati FLC CGIL » Accordo Fiat: Pantaleo, è grave attacco ai diritti costituzionali

Accordo Fiat: Pantaleo, è grave attacco ai diritti costituzionali

Comunicato stampa di Domenico Pantaleo, Segretario generale della Federazione Lavoratori della Conoscenza CGIL.

13/12/2011
Decrease text size Increase  text size

L'accordo firmato dalla Fiat, che estende a tutti gli stabilimenti l'accordo di Pomigliano e Mirafiori, è un grave attaco ai diritti costituzionali e alla democrazia perché esclude il diritto dei lavoratori a poter essere rappresentati dalla Fiom Cgil, cancella le RSU e il contratto nazionale.

Non si ha il coraggio di sottoporre quell'intesa al voto dei lavoratori imponendo un modello autoritario nel sistema delle relazioni sindacali. Il Governo deve intervenire per modificare l'art. 19 dello Statuto dei lavoratori, garantendo sempre la rappresentanza anche a chi non firma le intese.

E' complicato discutere di mercato del lavoro se contemporaneamente non si ripristina un sistema di regole condivise nei rapporti tra imprese e sindacato. Non si può e non si deve espellere la democrazia dai posti di lavoro.