FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3950881
Home » Attualità » Fondi europei 2014–2020 » Programmi operativi nazionali » PON “Per la scuola” » PON “Per la Scuola”: le scuole inondate da una montagna di documenti richiesti senza tregua dall’Autorità di Gestione

PON “Per la Scuola”: le scuole inondate da una montagna di documenti richiesti senza tregua dall’Autorità di Gestione

L’AdG chiede l’integrazione documentale anche di progetti chiusi e validati due anni fa. La FLC CGIL sollecita il MIUR a convocare un incontro specifico.

05/04/2019
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Lo stato di attuazione del Programma Operativo Nazionale “Per la scuola – Competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020 è sempre più preoccupante e i rapporti tra molte istituzioni scolastiche e l’Autorità di Gestione (AdG) sono sempre più problematici.

Alle scelte politiche, miopi e sbagliate, dei governi precedenti che hanno voluto utilizzare i cospicui finanziamenti del PON quale strumento propagandistico di singoli interventi previsti dalla Legge 107/15, si stanno sommando problemi di carattere amministrativo-gestionale con continue richieste da parte dell’AdG di ulteriori documentazione, in assenza, però, di un ben definito corpus di norme e procedure codificate da utilizzare per l’attuazione degli interventi.

Come FLC CGIL avevamo chiesto il mese scorso all’ADG di convocare un incontro per affrontare le problematiche segnalate dai dirigenti scolastici e dai DSGA sulle continue richieste dell’Amministrazione. Per questo abbiamo nuovamente sollecitato l’Amministrazione a convocare il tavolo di confronto richiesto. 

Rientra in quest’ultima casistica la nota 10365 del 29 marzo 2019 con il quale l’AdG chiede alle scuole di caricare sul Sistema Informativo SIF 2020 (sezione Gestione Documenti FESR - documentazione non di spesa) entro l’8 aprile 2019 un corposo numero di documenti.

Premesso che la documentazione richiesta dovrebbe essere stata già caricata dalle scuole, la nota 10365/18 fa riferimento ai seguenti avvisi FESR

La documentazione riguarda in particolare

A. Le procedure di selezione di personale (collaboratori di progetto)

Occorre inserire sul Sistema Informativo SIF 2020

  • Schermate delle pagine web relative alla pubblicazione dell’avviso di selezione, nonché dei risultati della procedura avviata
  • La dichiarazione di insussistenza delle cause di incompatibilità sottoscritta dal “Collaudatore” nei confronti delle ditte intervenute nel progetto
  • Le tabelle riepilogative delle spese del personale distinte per percettore e per singola trattenuta operata/versata, nonché i relativi registri firme giornalieri / time-sheet.
  • Gli importi erogati devono essere corrispondenti ai massimali previsti dal CCNL di categoria per il personale docente e ata ed a € 25,00 / h lordo dipendente per il Dirigente Scolastico.

B. Le procedure di gara per acquisizione di beni, servizi e forniture

Occorre inserire sul Sistema Informativo SIF 2020

  • Gli allegati alla lettera di invito. Nel caso di procedure negoziate RDO sul MePa, è necessario caricare a sistema gli allegati alla lettera di invito ovvero tutti gli allegati citati testualmente nella schermata di riepilogo della procedura posta in essere
  • L’offerta della ditta aggiudicataria
  • L’eventuale nomina della commissione di aggiudicazione e dichiarazioni di insussistenza delle cause di incompatibilità dei singoli membri
  • Il “Riepilogo delle attività di Esame delle Offerte ricevute”. Nel caso di procedure negoziate RDO sul MePa, è necessario caricare a sistema tale documento, che viene generato direttamente dal portale MePa e rappresenta il verbale della valutazione delle offerte
  • Il provvedimento di aggiudicazione della procedura alla ditta aggiudicataria
  • Il Casellario giudiziale “generale”, il certificato dei carichi pendenti e la visura camerale per importi aggiudicati superiori a € 5.000 oppure “Autocertificazione di attestazione del possesso dei requisiti di carattere generale di cui all’art. 80 del D. Lgs. 50/2016” per importi aggiudicati inferiori a € 5.000,00
  • Il documento unico di regolarità contributiva (DURC) valido alla data della stipula del contratto e alla data del pagamento
  • La dichiarazione dei flussi finanziari all’interno della quale sia indicato il conto corrente dedicato con i nominativi dei soggetti titolati ad operarvi
  • La verifica Inadempimenti presso Agenzia delle entrate-Riscossione (gestito prima da Equitalia).

__________________

Alla
D.ssa Alessandra Augusto
Autorità di gestione del Programma Operativo Nazionale
“Per la Scuola – Competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014/2020 (FSE-FESR)

Oggetto: Richiesta incontro urgente su problematiche connesse alla gestione procedurale e documentale dei progetti PON “Per la Scuola – Competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014/2020, in relazione al nuovo Regolamento di contabilità (DI 129/18)

La scrivente organizzazione sindacale viste

  • le numerose segnalazioni pervenute dalle scuole in merito alle ultime disposizione emanate dall’Autorità di Gestione del PON “Per la Scuola – Competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014/2020  riguardo alle modalità di applicazione del nuovo Regolamento di contabilità  e alla codifica dei Progetti all’interno del Programma Annuale,
  • le continue richieste di documentazione da parte dell’Autorità di gestione  in assenza, però, di un corpus di norme e procedure codificate da utilizzare per l’attuazione degli interventi finanziati nell’ambito del PON

chiede la convocazione urgente di un incontro per affrontare le problematiche sopra rappresentate.

In attesa di riscontro si inviano distinti saluti

Luigi Caramia
Segretario Nazionale della FLC CGIL e
componente del Comitato di Sorveglianza del PON “Per la scuola”