FLC CGIL
Iscriviti alla FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3932467
Home » Attualità » Fondi europei 2014–2020 » Programmi operativi nazionali » PON “Per la scuola” » PON Per la Scuola e Snodi formativi: pubblicati cinque manuali operativi

PON Per la Scuola e Snodi formativi: pubblicati cinque manuali operativi

Particolarmente rilevanti i manuali relativi alla selezione del personale e alla gestione dei percorsi formativi.

06/06/2016
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Con nota 7999 del 23 maggio 2016 l’Autorità di Gestione del Programma Operativo Nazionale “Per la scuola – Competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020, ha trasmesso i seguenti manuali attuativi relativi all’avviso sugli Snodi Formativi Territoriali (nota 6076/16):

  • Manuale per la Gestione della selezione del personale per la formazione e delle azioni di pubblicità (Manuale Operativo Documentazione, MOD);
  • Manuale per la Gestione della formazione in servizio per l’innovazione didattica e organizzativa presso gli Snodi Formativi Territoriali (Manuale Operativo Gestione, MOG);
  • Manuale Operativo Utente – DS
  • Manuale Operativo Utente – DSGA
  • Manuale Operativo Utente – Esperto/Tutor

I manuali sono finalizzati a supportare le Istituzioni scolastiche in tutte le fasi di realizzazione dei progetti.

L’individuazione dei Tutor ed Esperti che effettueranno la formazione, potrà attraverso tre procedure di selezione:

  • Bando di selezione
  • Selezione da Albi
  • Gara per l’affidamento del percorso formativo a soggetti giuridici.

Tutte le fasi e i documenti relativi delle suddette procedure devono essere inseriti nel Sistema di Gestione Unitaria del Programma (GPU).

Riguardo al Bando di selezione, occorre ricordare che fra la data di pubblicazione del bando e la data di scadenza devono trascorrere almeno 15 giorni. Pertanto il Sistema non permetterà l’inserimento di date che abbiano un intervallo minore di 15 giorni. Dovranno essere inseriti nel Sistema GPU:

  • il testo del bando
  • il tipo di figura (esperto e/o tutor),
  • la tematica (solo per l’esperto),
  • il numero di figure richieste e la descrizione
  • i criteri di ammissione delle candidature
  • i criteri di valutazione delle candidature

Successivamente dovranno essere inseriti i dati e i documenti relativi al numero dei partecipanti, alla nomina della commissione di valutazione, alla graduatoria, al verbale conclusivo della commissione.

Infine nella piattaforma dovrà essere inserito i dati relativi all’assegnazione dell’incarico. Il sistema GPU permetterà la registrazione dell’incarico solo dopo che saranno trascorsi 15 giorni dalla pubblicazione dei risultati.

Nel caso in cui gli esperti e i tutor vengano individuati da Albi, sarà necessario innanzitutto inserire in piattaforma alcuni dati utili all’individuazione dell’albo. Le procedure successive (dall’individuazione delle Figure fino al conferimento degli incarichi) sono sostanzialmente identiche a quelle del Bando di selezione.

Le procedure relative alla “Gara per l’affidamento del percorso formativo a soggetti giuridici” saranno descritte in un documento di prossima pubblicazione.

Il Manuale per la Gestione della formazione in servizio per l’innovazione didattica e organizzativa presso gli Snodi Formativi Territoriali (MOG), indica le operazioni necessarie per registrare sul Sistema GPU le attività formative via via realizzate.

Con gli ulteriori tre Manuali sono fornite indicazioni ai Dirigenti Scolastici, ai DSGA, agli Esperti e ai Tutor che partecipano al Programma Operativo Nazionale “Per la Scuola- – competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020 per:

1. accedere al sistema

2. completare interamente la propria scheda anagrafica.

Segnaliamo, infine, alcune risposte recentemente fornite dall’Autorità di gestione del PON sull’applicazione del nuovo Codice degli appalti (D. Lgs. 50/16) nell’ambito del PON “Per la Scuola”.