FLC CGIL
Iscriviti alla FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3962635
Home » Attualità » Fondi europei 2014–2020 » Programmi operativi nazionali » PON “Per la scuola” » Piano Nazionale Scuola Digitale: pubblicate le graduatorie per "Spazi e strumenti digitali per le STEM”

Piano Nazionale Scuola Digitale: pubblicate le graduatorie per "Spazi e strumenti digitali per le STEM”

Hanno partecipato 6.191 scuole. Finanziate 3.231. Entro il 31 luglio le istituzioni devono generare il Codice Unico di Progetto (CUP) pena la perdita del finanziamento.

22/07/2021
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Con Decreto del Direzione generale per i fondi strutturali per l’istruzione, l’edilizia scolastica e la scuola digitale n. 201 del 20 luglio 2021 (ma pubblicato il 21 luglio) sono state pubblicate le graduatorie dell’avviso pubblico 10812 del 13 maggio 2021 relativo alla realizzazione di spazi laboratoriali e per la dotazione di strumenti digitali per l’apprendimento delle STEM.

L’avviso rientra nelle misure previste dal Decreto Ministeriale 147 del 30 aprile, con il quale è stata definita la destinazione delle risorse del Piano nazionale per la scuola digitale (PNSD) per l’anno 2021.

Hanno partecipato all’avviso 6.191 scuole statali. Tenuto conto che il contributo per l’acquisto delle attrezzature per l’educazione alle STEM è pari ad euro 16.000,00 per ciascuna istituzione scolastica e che le risorse complessive sono pari a 51,7 milioni di euro, saranno finanziate le scuole collocate fino al posto 3.231.

ATTENZIONE! Le istituzioni scolastiche statali, collocate in posizione utile di graduatoria, dovranno inserire entro 10 giorni dalla pubblicazione della graduatoria sul sito del Ministero dell’istruzione, ossia entro il 31 luglio, a pena di decadenza dal beneficio, il codice CUP del progetto sull’apposita sezione della piattaforma “PNSD – Gestione Azioni”, in attuazione di quanto previsto dall’articolo 41 del decreto-legge 16 luglio 2020, n. 76.

Con successivo decreto saranno impegnate le risorse in favore delle istituzioni scolastiche statali definitivamente ammesse a finanziamento, e all’eventuale scorrimento della graduatoria in caso di mancato rispetto dei termini per generare il CUP da parte delle istituzioni scolastiche collocate in posizione utile.