FLC CGIL
http://www.flcgil.it/@3942461
Home » Attualità » Fondi europei 2014–2020 » Programmi operativi nazionali » PON “Per la scuola” » Piano nazionale scuola digitale e snodi formativi territoriali: procedure di emissione e trasmissione degli attestati di frequenza dei percorsi formativi

Piano nazionale scuola digitale e snodi formativi territoriali: procedure di emissione e trasmissione degli attestati di frequenza dei percorsi formativi

L’Autorità di Gestione del “PON Per la Scuola” pubblica due specifici Manuali Operativi Documentazione (MOD).

15/09/2017
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

L’Autorità di Gestione (AdG) del Programma Operativo Nazionale “Per la scuola – Competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020, con la nota 35589 dell’11 settembre 2017, ha pubblicato il

  • il Manuale per l’emissione
  • il Manuale per la trasmissione

degli attestati in favore dei corsisti che abbiano frequentato un corso formazione sull’innovazione didattica formativa all’interno del Piano Nazionale Scuola Digitale (PNSD) realizzato dalle istituzioni scolastiche sedi degli Snodi formativi territoriali (nota 6076/16)

Emissione degli attestati

L’accesso alla specifica area del Sistema di gestione unitaria dei fondi (GPU) e l’emissione degli attestati è di competenza esclusiva del Dirigente Scolastico dello Snodo formativo territoriale che eroga la formazione.

Per accedere alla stampa degli attestati sarà necessario accedere all’area “classe”, sottosezione “attestazioni”.

La stampa dell’attestato per il singolo corsista risulterà attiva solo dopo che il corsista avrà compilato il questionario iniziale e finale (dove previsto) e il project work (valido solo per i corsi relativi ai Dirigenti Scolastici).

Requisito per il rilascio dell’attestato e l’aver frequentato almeno il 75% del percorso.

Nel caso il corsista abbia frequentato il corso e la percentuale di assenza superi il 25% del totale delle ore sarà lo Snodo formativo territoriale, in piena autonomia a verificare se sussistono i requisiti per l’emissione dell’attestato. In tale caso è possibile forzare la stampa dell’attestato inserendo:

  • la data del rilascio dell’attestato.
  • upload del documento con la descrizione della forzatura: il DS dello Snodo formativo territoriale effettuerà l’upload di un documento ufficiale a sua firma in cui dovrà dichiarare di possedere agli atti tutti i documenti provanti la partecipazione del corsista per un numero di ore pari o superiore al 75% del totale delle ore del corso
  • la motivazione della forzatura
  • le ore da accreditare al corsista
  • la spunta di validità.

Trasmissione attestati di frequenza

L’accesso alla specifica area del Sistema di gestione unitaria dei fondi (GPU), la validazione e la trasmissione degli attestati di partecipazione è di competenza esclusiva del Dirigente Scolastico dello Snodo formativo territoriale che eroga la formazione.

Per accedere alla stampa degli attestati sarà necessario accedere all’area “classe”, sottosezione “attestazioni”.

L’area degli attestati è stata arricchita di una nuova funzione che permette allo Snodo formativo territoriale di convalidare un attestato, così da permettere al singolo corsista la stampa dello stesso nella propria area personale. Di seguito la procedura illustrata dallo specifico Manuale:

  • il Dirigente Scolastico al termine del percorso formativo potrà procedere all’emissione dell’attestato e successivamente alla sua convalida.
  • effettuata la convalida, il sistema invia una comunicazione all’indirizzo mail (registrato a sistema) del corsista.
  • il corsista che riceve la comunicazione potrà collegarsi alla piattaforma GPU e accedere al corso frequentato e procedere alla stampa dell’attestato.

Infine il Manuale descrive le operazioni necessarie in caso di correzione dell’attestato dopo la convalida (operazione disponibile per il solo snodo formativo territoriale).