FLC CGIL
Elezioni RSU 2022, candidati con la FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3963325
Home » Università » Questionario lavoro agile rivolto al personale tecnico amministrativo e bibliotecario dell’università

Questionario lavoro agile rivolto al personale tecnico amministrativo e bibliotecario dell’università

Un’indagine promossa dalla FLC CGIL in collaborazione con la Fondazione Di Vittorio e il Dipartimento di Scienze Sociali ed Economiche dell’Università di Roma “Sapienza”.

23/01/2022
Decrease text size Increase  text size

Il lavoro da remoto nel periodo dell’emergenza sanitaria ha consentito alle università di rimanere “aperte”, il protagonismo delle lavoratrici e dei lavoratori ha determinato profonde innovazioni nei processi lavorativi.
È andato tutto bene? Tutto ha funzionato perfettamente? Quali i limiti, le difficoltà, gli ostacoli? L’inchiesta che vi proponiamo ha lo scopo di verificare cosa è successo, cosa ha funzionato, dove bisogna migliorare.
In controtendenza rispetto alle sicurezze di chi ha emanato norme che corrono il rischio di non valorizzare i processi di innovazione, comunque necessari all’intera pubblica amministrazione, vogliamo tentare di costruire una nostra idea, partecipata e condivisa, a partire dalla conoscenza di ciò che avviene ed è avvenuto nei nostri posti di lavoro.
Il questionario che vi proponiamo, preparato assieme a ricercatori che indagano da tempo il lavoro da remoto, il lavoro agile, il telelavoro, ci consentirà di avere uno strumento  di conoscenza necessario per migliorare la nostra idea e la nostra piattaforma rivendicativa su queste materie.
È necessario che le nostre proposte sui tavoli di contrattazioni abbiano gambe solide e questo per noi può essere lo strumento adatto, non pregiudizio ma conoscenza, non decisioni calate dall’alto ma partecipazione.
Vi chiediamo 15 minuti del vostro tempo per la compilazione del questionario legato all’inchiesta sul lavoro da remoto nelle università, su quello che è successo e su quello che succederà.
Grazie.

Questionario da compilare