FLC CGIL
Iscriviti alla FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3803681
Home » Università » Politecnico di Bari: accordo sulla Progressione Economica Verticale (PEV)

Politecnico di Bari: accordo sulla Progressione Economica Verticale (PEV)

L'accordo tra le parti del Politecnico di Bari sulla procedura di mobilità verticale rivolta al personale interno, come sanatoria delle assunzioni effettuate fino al 30 settembre 2003

14/04/2006
Decrease text size Increase  text size

Le delegazioni trattanti del Politecinco di Bari, nella riunione di contrattazione integrativa del 31 marzo 2006, hanno deliberato di effettuare una procedura di mobilità verticale, riservata al personale interno in possesso dei requisiti previsti dal CCNL, a sanatoria di assunzioni effettuate fino al 30 settembre 2003. I componenti della RSU si sono espressi a maggioranza, le OO.SS. Cgil, Cisl e Uil hanno espresso voto favorevole.

I posti complessivamente individuati sono 7 così ripartiti tra le categorie e aree:

  • n. 1 posto per l’accesso alla categoria EP1 – Area tecnica, tecnico-scientifica ed elaboraz. dati;

  • n. 3 posti per l’accesso alla categoria D1 – Area amministrativo-gestionale;

  • n. 2 posti per l’accesso alla categoria D1 – Area tecnica, tecnico-scientifica ed elaboraz. dati;

  • n. 1 posto per l’accesso alla categoria C1 – Area tecnica, tecnico-scientifica ed elaboraz. dati.

I posti saranno coperti mediante la procedura del corso-concorso. I corsi saranno così articolati:

  • n.30 ore per la categoria C;

  • n.40 ore per la categoria D;

  • n.50 ore per la categoria EP.

Roma, 14 aprile 2006