FLC CGIL
Inchiesta nazionale sul lavoro promossa dalla CGIL

http://www.flcgil.it/@3865715
Home » Università » Il CUN termina il proprio lavoro sulla revisione dei settori scientifico disciplinari

Il CUN termina il proprio lavoro sulla revisione dei settori scientifico disciplinari

La sintesi dei lavori del CUN del 6, 7 e 8 ottobre 2009

09/10/2009
Decrease text size Increase  text size

Il CUN ha concluso il proprio lavoro di revisione e accorpamento dei SSD e di descrizione delle nuove declaratorie.

La proposta del CUN porta a 193 gli attuali 371 settori scientifico disciplinari.

Il CUN ha quindi iniziato a lavorare sulla predisposizione degli elenchi delle parole chiave relative agli indicatori scientifico disciplinari.

Il documento definitivo verrà trasmesso al Ministro Gelmini nelle prossime settimane.

È stata approvata dall'aula una mozione per sollecitare la massima rapidità per l'emissione del bando PRIN 2009, nonché una seconda mozione relativa alla richiesta di chiarimento sulla tempistica e sulle modalità di applicazione della nota ministeriale del 4 settembre che preannuncia i contenuti di ulteriori interventi per la razionalizzazione e qualificazione dell'offerta formativa nella prospettiva dell'accreditamento dei corsi di studio.

Su questa nota Il CUN ha già avviato un'analisi puntuale del documento sul quale, a breve, emanerà un proprio parere.

Sono proseguiti i lavori del gruppo incaricato di predisporre una proposta per il funzionamento dell'Anagrafe dei Professori e dei Ricercatori prevista dalla legge 1/2009.
Il gruppo di lavoro ha incontrato il residente del CIVR per condividere i criteri di funzionamento dell'anagrafe.

La prossima riunione del CUN si terrà nei giorni 20, 21 e 22 ottobre 2009.

Roma, 9 ottobre 2009