FLC CGIL
http://www.flcgil.it/@3922877
Home » Università » CUN: raccomandazione su reclutamento ricercatori e parere su settori concorsuali

CUN: raccomandazione su reclutamento ricercatori e parere su settori concorsuali

Resoconto della seduta del Consiglio Universitario Nazionale del 28 e 29 aprile.

11/05/2015
Decrease text size Increase  text size

Il 28 e 29 aprile 2015 si è tenuta la prevista riunione del CUN nella sede del Ministero a Viale Trastevere.

Oltre ai pareri sugli ordinamenti didattici il CUN ha approvato una raccomandazione e un parere.

La raccomandazione riguarda la necessità di adottare misure che favoriscano il reclutamento di ricercatori universitari.

 L’emergenza determinata dal drammatico calo di personale docente a causa della diminuzione  delle risorse e dai vari blocchi, totali o parziali, del turn over rende assolutamente necessarie politiche di reclutamento di ricercatori.

Nella discussione si è anche evidenziata la necessità di incrementare il numero dei docenti di prima e seconda fascia.

Il parere espresso sulle regole di corrispondenza tra i settori concorsuali dell’Abilitazione Scientifica Nazionale è relativo  a quanto raccomandato nel parere del 1 aprile sulla rideterminazione dei settori concorsuali.

Le regole di corrispondenza si sono rese necessarie per salvaguardare i diritti di chi che nelle precedenti tornate ha ottenuto l’Abilitazione Scientifica Nazionale in uno dei Settori Concorsuali oggetto  di rideterminazione.

Nella prossima riunione il CUN esaminerà la bozza di ripartizione del Fondo di Funzionamento Ordinario per l’anno 2015 che in questi giorni è stata inviata dal Ministro.

Servizi e comunicazioni

Articolo 33, la nostra rivista mensile
Articolo 33, la nostra rivista mensile
Verso il rinnovo del contratto
Verso il rinnovo del contratto
I bandi in Gazzetta Ufficiale
Iscriviti alle nostre mailing list

Partecipa al gruppo di discussione dell'AFAM, invia una email a oltrela508+subscribe@flcgil.it

Partecipa al gruppo di discussione dei Lettori e CEL, invia una email a lettori+subscribe@flcgil.it

Seguici su facebook