FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3877338
Home » Notizie dalle Regioni » Toscana » Siena » DDL Gelmini, occupazione della sede di Arezzo dell'Università di Siena

DDL Gelmini, occupazione della sede di Arezzo dell'Università di Siena

Il resoconto della mobilitazione. Martedì 30 novembre corteo per le vie della città insieme agli studenti medi.

29/11/2010
Decrease text size Increase  text size

Questa mattina, 29 novembre, nel campus di Arezzo gli studenti di "UniSim" hanno occupato e chiuso con lucchetti gli ingressi alle Palazzine dove si svolge la didattica.

Striscioni ("ABBIAMO IL SICURO AFFUTURATO", "I CONTI NON TORNANO I BARONI RESTANO. UNITI CONTRO IL DDL GELMINI") sono stati appesi alla Palazzina della Presidenza, di fronte alla quale si è svolta una assemblea di studenti, personale tecnico amministrativo, docenti e insegnanti madrelingua.

Il Preside, in viaggio verso Siena, è stato raggiunto al telefono e l'assemblea ha potuto ascoltare il suo intervento, durante il quale ha riconosciuto le ragioni degli studenti e ha disposto la sospensione dell'attività didattica per oggi e domani, in concomitanza con il voto alla Camera sul DDL Gelmini.

L'assemblea si è conclusa con la decisione di sfilare in corteo per le vie della città domani 30 novembre, in concomitanza con il corteo già programmato dagli studenti medi delle scuole occupate, in agitazione e in autogestione.