FLC CGIL
Inchiesta nazionale sul lavoro promossa dalla CGIL

http://www.flcgil.it/@3896450
Home » Notizie dalle Regioni » Sicilia » Messina » Formazione RSU: la FLC CGIL Messina incontra gli eletti nelle sue liste

Formazione RSU: la FLC CGIL Messina incontra gli eletti nelle sue liste

Doppio appuntamento il 9 e 10 ottobre 2012.

08/10/2012
Decrease text size Increase  text size

La FLC CGIL Messina e l'Associazione Professionale Proteo Fare Sapere hanno organizzato il secondo seminario provinciale di formazione per RSU e delegati dal tema Costruzione e negoziazione della piattaforma d'istituto.

Il seminario, per la complessità del territorio messinese, si deve articolare su due giornate: la prima, il 9 ottobre a Barcellona Pozzo di Gotto presso l'I.C. “D'Alcontres” (per gli eletti della zona tirrenica), mentre la seconda il 10 ottobre 2012 dalle ore 09.00 alle ore 17.00, presso l'Istituto “Minutoli” di Messina (per gli eletti della città e della zona ionica), secondo il seguente programma:

9.00 Accoglienza e registrazione dei partecipanti
9.30 Introduce e coordina Carmelo Mirabile Presidente Direttivo Regionale FLC Cgil Sicilia
9.50 Saluto del Presidente di Proteo Messina Rocco Marazzita
10.00 Relazione di Graziamaria Pistorino Segretaria Generale FLC Cgil Messina “Costruzione e negoziazione della piattaforma d'istituto.”
13.00 Termine dei lavori della mattina e pausa pranzo a buffett.
14.30 Lavori di Gruppo
15.30 Rientro in assemblea e condivisione
16.30 Conclusioni e ritiro degli attestati

Graziamaria Pistorino, segretaria  generale FLC CGIL Messina, spiega: “Ogni scuola può contare su un presidio di democrazia, di partecipazione, di comprensione dei problemi e di condivisione delle risposte, che sempre più spesso richiedono solidarietà tra colleghi per la diminuzione dei fondi a disposizione. La formazione attenta di questi rappresentanti sindacali che hanno fatto della FLC CGIL il primo sindacato in provincia e che prestano il loro tempo al lavoro collettivo è una nostra precisa responsabilità. Grazie alle RSU, tutti gli istituti possono contare su figure competenti e appassionate, indispensabili al buon funzionamento della macchina organizzativa di un servizio pubblico come la Scuola, che negli anni i governi di centro destra, hanno impoverito, ma che ancora si sostiene sulla professionalità di chi, docente o personale ATA, garantisce l'istruzione dei giovani del nostro paese, nonostante tutto!”.