FLC CGIL
Elezioni RSU 2022, candidati con la FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3961745
Home » Notizie dalle Regioni » Puglia » Taranto » La FLC CGIL a tutela dei diplomandi di diverse province italiane esclusi dall’inserimento in GPS

La FLC CGIL a tutela dei diplomandi di diverse province italiane esclusi dall’inserimento in GPS

Il TAR del Lazio ha ulteriormente confermato il pieno diritto all’inserimento nelle Graduatorie Provinciali per le Supplenze a candidati privatisti degli esami di stato 2020.

06/05/2021
Decrease text size Increase  text size

Successivamente al ricorso pilota, da cui è scaturita la prima sentenza di merito positiva per il docente seguito dalla FLC CGIL di Taranto,  il TAR del Lazio (Sezione Terza Bis) ha ulteriormente confermato l’orientamento giurisprudenziale riconoscendo a numerosi candidati privatisti degli esami di stato 2020, il pieno diritto al loro inserimento nelle Graduatorie Provinciali per le Supplenze.

Nelle sentenze 4814 e 5059 del 2021, recentemente pubblicate, viene imposto dai Giudici al Ministero dell’Istruzione di inserire i ricorrenti a pieno titolo nelle GPS garantendo loro la possibilità di ambire a incarichi di supplenza nelle rispettive province di appartenenza.

In questi due ricorsi l’Avv. Giovanni Bufano, operando per la FLC CGIL di Taranto, in raccordo con le altre strutture provinciali FLC, ha tutelato e difeso i diritti dei candidati di diverse provincie di tutta Italia.