FLC CGIL
Elezioni RSU 2022, candidati con la FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3960900
Home » Notizie dalle Regioni » Liguria » Recovery Fund: quali prospettive per la ricerca in Liguria?

Recovery Fund: quali prospettive per la ricerca in Liguria?

Diretta online l’11 marzo sui canali social della FLC CGIL e della CGIL Liguria.

08/03/2021
Decrease text size Increase  text size

Si terrà giovedì 11 marzo 2021 a partire dalle ore 17.00 alle ore 19.00 la diretta social organizzata dalla Federazione Lavoratori Conoscenza Liguria e CGIL Liguria dal titolo “Recovery Fund: quali prospettive per la ricerca in Liguria?”.

Ricerca di base, innovazione, territorio e diritti saranno al centro della discussione: con il Recovery Fund la Liguria ha una straordinaria occasione per rivoluzionare il proprio modello di sviluppo; quello che occorre in tempi rapidi è una strategia che individui gli obiettivi sui quali concentrare le risorse.

Per affrontare il tema sono stati invitati alla discussione Cristina Battaglia, Responsabile Valorizzazione della Ricerca CNR, Alberto Diaspro Biofisico, Università di Genova - IIT, Pino Di Lullo, Segretario nazionale FLC CGIL, Fabio Lavagetto, Prorettore al trasferimento tecnologico Università di Genova, Fabrizio Stocchi, Coordinatore settore ricerca FLC CGIL, Fulvia Veirana, Segretaria generale Cgil Liguria.
Coordinano: Stefano Boero, FLC CGIL Liguria e Michela Tassistro, FLC CGIL settore ricerca CNR.