FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3951360
Home » Notizie dalle Regioni » Abruzzo » Pescara » Autonomia differenziata, rinnovo del CCNL e contrattazione integrativa: criticità e prospettive del sistema universitario

Autonomia differenziata, rinnovo del CCNL e contrattazione integrativa: criticità e prospettive del sistema universitario

Il 22 maggio a Pescara un attivo interregionale dedicato a RSU, Delegati e Comitati degli iscritti delle Università dell’Abruzzo e del Molise.

17/05/2019
Decrease text size Increase  text size

Il coordinamento regionale FLC CGIL Abruzzo Molise organizza mercoledì 22 maggio 2019 a Pescara un attivo interregionale dedicato a RSU, Delegati e Comitati degli iscritti delle Università dell’Abruzzo e del Molise. L'attivo si terrà presso la Sala Lama CGIL in Via Benedetto Croce, dalle 10.30 alle 16.30.

L’iniziativa, a cui parteciperanno Pino di Lullo (Segretario nazionale FLC CGIL) e Moreno Verdi (Centro nazionale FLC CGIL), sarà un utile momento di confronto sulle tante problematiche aperte nel comparto alla luce di una legge di bilancio che lungi da consentire qualunque rilancio, persegue la stentata sopravvivenza e l’incipiente frammentazione del sistema.

Discuteremo insieme degli impegni presi dal governo in tema di rinnovo del CCNL alla luce dell’Intesa del 24 aprile, delle criticità e prospettive della contrattazione integrativa di Ateneo e dei rischi per l’Università legati ai progetti di Autonomia differenziata presentati da alcune regioni. A pochi giorni dall’Intesa firmata dal Presidente del Consiglio con le Organizzazioni sindacali del comparto “Istruzione e Ricerca”, abbiamo appreso di una bozza di decreto ministeriale distruttivo per il sistema universitario, in cui si prefigura la definitiva scomparsa dell’unitarietà del sistema, già fortemente messa in discussione da un decennio di tagli e politiche sbagliate.

Questo sancirebbe la divisione tra università di serie A e università di serie B, una vera e propria deregulation, che persegue la logica delle eccellenze nel tentativo di nascondere il vero problema delle università italiane: il forte definanziamento del sistema, come impietosamente dimostrato da tutti i raffronti a livello internazionale. È necessario mobilitarsi subito, per svelare il tentativo in atto e fermare qualsiasi ipotesi di colpo di mano sull’università.

Di segutio il programma dell'iniziativa.

ore 10.30 apertura dei lavori e introduzione:
Carmire Ranieri – Segretario generale CGIL Abruzzo Molise
Pino La Fratta – Coordinatore regionale FLC CGIL Abruzzo Molise
ore 10.45 relazione "Legge di bilancio, rinnovo del CCNL e autonomia differenziata" a cura di Pino Di Lullo (segretario nazionale FLC CGIL)

dibattito

ore 13.00 pausa pranzo
ore 14.00 relazione "La contrattazione integrativa: criticità e prospettive" a cura di Moreno Verdi (centro nazionale FLC CGIL)
ore 15.30 question time
Interviene: Adolfo Braga – Resp. Università FLC CGIL Abruzzo Molise