FLC CGIL
Elezioni RSU 2022, candidati con la FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3781069
Home » Rassegna stampa » Nazionale » Liberazione-L'appello di genitori e insegnanti per il lancio di una grande manifestazione nazionale il 17 gennaio

Liberazione-L'appello di genitori e insegnanti per il lancio di una grande manifestazione nazionale il 17 gennaio

L'appello di genitori e insegnanti per il lancio di una grande manifestazione nazionale il 17 gennaio "Insieme a Roma per dire no alla scuola della Moratti" Il primo decreto attuativo della ...

28/12/2003
Decrease text size Increase text size
Liberazione

L'appello di genitori e insegnanti per il lancio di una grande manifestazione nazionale il 17 gennaio
"Insieme a Roma per dire no alla scuola della Moratti"
Il primo decreto attuativo della Legge n.53/2003 - Riforma Moratti attualmente in esame alle Commissioni parlamentari avrebbe un effetto devastante sulla scuola pubblica: riduzione del tempo scuola e cancellazione del tempo pieno e prolungato, istituzione del tutor, personalizzazione dei percorsi, iscrizioni anticipate, riduzione della scuola dell'infanzia a parcheggio, introduzione del doppio binario licei e formazione professionale, cancellazione dell'obbligo scolastico&
Il dissenso verso questa decreto è cresciuto nel corso dei mesi e continua a crescere nonostante l'opera di disinformazione organizzata dal Ministero: si sono moltiplicate, infatti, in modo capillare, assemblee, raccolte di firme, mozioni, documenti, iniziative di lotta e di informazione.
La giornata del 29 novembre è stata l'espressione evidente di questa preziosa volontà diffusa di genitori, insegnanti e cittadini uniti nel comune intento di fermare lo scempio che si sta compiendo a danno della "loro" scuola.

Nelle diverse piazze si è percepito chiaramente uno spirito crescente di opposizione che rende concreta la possibilità di respingere questo stravolgimento della scuola pubblica.

I tempi sono però ristretti. Le commissioni parlamentari hanno tempo solo fino al 19 gennaio per esprimere parere "non vincolante", dopo di che il Governo potrà formalmente procedere alla promulgazione del decreto. Gennaio è, inoltre, il mese delle iscrizioni; mese durante il quale in migliaia di assemblee si ritornerà a parlare di modelli di scuola e dei contenuti della riforma Moratti. E' indispensabile quindi produrre il massimo sforzo di informazione e mobilitazione entro quella data.

I Coordinamenti e i Comitati sottoscritti lanciano per sabato 17 gennaio una grande manifestazione nazionale unitaria a Roma per il ritiro del Decreto, per la difesa del Tempo pieno e prolungato, in difesa della scuola pubblica e democratica, come sancito nella Costituzione italiana.

Una manifestazione che veda in piazza tantissimi genitori, bambini e bambine, insegnanti e lavoratori della scuola: tutti e tutte a riaffermare la propria determinazione nel ritenere la scuola pubblica luogo centrale nella vita democratica del Paese, comunità in cui si crea tessuto sociale, realtà indisponibile ad essere stravolta da una riforma autoritaria.

I Coordinamenti e i Comitati invitano quindi tutti i cittadini, le associazioni, i sindacati e le forze politiche che condividono questi obiettivi e intendono battersi per essi a costruire insieme l'iniziativa in modo che possa avere la più ampia riuscita possibile. Tutti uniti possiamo farcela. E' una grande opportunità, non lasciamocela sfuggire!

Coord. in difesa del Tempo Pieno e Prolungato di Bologna; Coord. in difesa del Tempo Pieno e Prolungato di Genova; Comit. per la difesa e la valorizzazione del tempo pieno e prolungato di Trieste; Comit. di genitori e insegnanti di Gorizia; Comit. spontaneo in difesa del tempo pieno di Muggia; Co. Ci. Se. Settimo Torinese; Coord. in difesa del tempo pieno e prolungato di Roma; Coord. genitori del Mugello; Coord. genitori - insegnanti, Firenze; Coord. Cittadino "Difesa della Scuola Pubblica e Democratica" - Livorno; Coord. genitori-insegnanti Pontecagnano (Sa); La scuola siamo noi - coord. scuole di Parma; Coord. genitori dei seguenti Circoli Didattici di Roma: 178°, 37°, 144°, 126°, 120°, 1°, 137°, 28°, 119°, 298°, 46°, 107°, 199°, 45°, 164°, 5°; Comit. genitori-insegnanti Sesto Fiorentino; Comit. per la scuola pubblica, Pordenone; Comitato provinciale in difesa del Tempo Pieno e della Scuola Pubblica - Pesaro e Urbino; Comit. genitori Torino; Comit. genitori aretini; Comit. in difesa del tempo pieno e prolungato Recanati; Comit. genitori scuola G. Leopardi - XVII Municipio - Roma; Comit. genitori 7° Circolo Didattico M. Montessori - Roma; Comit. genitori III Municipio Roma; Comit. genitori Scuola Elementare Vaccari - Roma; Comit. genitori Scuola Elementare Parco di Vejo -Roma; Legambiente Scuola e Formazione; Arci; Mce; Cgd; Cidi; Ass. "Per la Scuola della Repubblica"; Roberto Rossetti Assessore III Municipio Roma