FLC CGIL
http://www.flcgil.it/@3828663
Home » Comunicati stampa » Comunicati FLC CGIL » Vince la Cgil Scuola: il Tar boccia l'intesa Formigoni - Moratti

Vince la Cgil Scuola: il Tar boccia l'intesa Formigoni - Moratti

Comunicato stampa di Enrico Panini

12/12/2002
Decrease text size Increase  text size

Comunicato stampa di Enrico Panini

Oggi il TAR ha accolto il ricorso presentato dal Segretario Generale della Cgil Scuola Lombardia contro il Protocollo d’Intesa sottoscritto il 3 giugno 2002 fra il Ministro dell’Istruzione, Letizia Moratti, ed il Presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni.

Con la firma del Protocollo si sanciva la possibilità, per i ragazzi della Lombardia, di evadere l’assolvimento dell’obbligo scolastico nel sistema di istruzione pubblico consentendo loro di frequentare, in alternativa, corsi nella Formazione Professionale privata.

Ciò in netto contrasto con Leggi del nostro Paese e con qualsiasi politica di attenzione ai diritti dei giovani.

La Cgil Scuola, dopo una lunga ed aspra battaglia politica condotta assieme alla Confederazione, ha presentato ricorso al TAR impugnando una convenzione tipo, sottoscritta fra un Centro di Formazione Professionale e un Istituto secondario, in applicazione dell’Intesa regionale.

Il TAR della Lombardia ha ritenuto fondate le motivazioni addotte nel ricorso e ha concesso la sospensiva.

Questa decisione blocca, di fatto, tutte le convenzioni in Lombardia.

Un atto di doverosa attenzione verso questa sospensiva, e verso le tante proteste emerse in tutte le regioni, nelle quali il centro destra ha deciso con il Ministero di dare meno chance ai propri giovani, e ribadite anche dal massimo organo di autogoverno della scuola, il Consiglio Nazionale della Pubblica Istruzione, dovrebbe portare, almeno, a sospendere le convenzioni in tutte le regioni interessate.

Roma, 12 dicembre 2002