FLC CGIL
Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

http://www.flcgil.it/@3828655
Home » Comunicati stampa » Comunicati FLC CGIL » Sciopero Scuola: una adesione da record!

Sciopero Scuola: una adesione da record!

Comunicato stampa di Enrico Panini

12/10/2002
Decrease text size Increase  text size

Boicottaggi e disinformazione fino all'ultimo momento
Comunicato stampa di Enrico Panini

L’adesione dei lavoratori della scuola allo sciopero generale di oggi si attesta ormai tra il 45% ed il 50%.

Richiamiamo l’attenzione su alcuni dati in nostro possesso: Bologna 58,00%; Cagliari 45,00%; Ferrara 43,24%; Firenze 49,83%; Genova 45,00%; Livorno 44,07%, Modena 42,00; Pisa 47,00%; Ravenna 44,00; Roma, 43,00%; La Spezia 47,00%; Torino 45,00%.

Diverse centinaia le scuole chiuse, migliaia quelle con una attività ridotta al lumicino.

Stracciati, in aumento, tutti i dati degli scioperi dell’ultimo anno.

Una presenza visibile e consistente come non mai nei cortei.

La grande massa dei dati definitivi in nostro possesso ci consente di dire che abbiamo raggiunto e superato ogni record di adesione.

Questi dati sono ancora più significativi se si pensa all’insistente e continuo boicottaggio scatenato contro questo sciopero e alla disinformazione messa in campo fino a questa mattina per quanto riguarda la minaccia di inesistenti sanzioni economiche.

La più bella risposta a questi attacchi scriteriati l’hanno data la dignità e l’orgoglio dei lavoratori che hanno aderito allo sciopero in quantità così consistente.

La scuola si conferma parte fondamentale del più vasto movimento di lotta promosso dalla Cgil per i diritti, per uno sviluppo equo e solidale, per una scuola pubblica e laica.

Roma, 18 ottobre 2002