FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3821709
Home » Università » Ordini del giorno del Direttivo nazionale SNUR CGIL sul CCNL (19 Aprile 2000)

Ordini del giorno del Direttivo nazionale SNUR CGIL sul CCNL (19 Aprile 2000)

Il Comitato Direttivo Nazionale, approva le scelte operate dalla Segreteria nel confronto con l'ARAN, e ritiene che i cedimenti che la controparte richiede per la chiusura del contratto su relazioni sindacali, flessibilità e normativa sui lettori avrebbero una ricaduta negativa immediata sui lavoratori dell'Università

19/04/2000
Decrease text size Increase  text size

Il Comitato Direttivo Nazionale, riunito a Roma il 19 aprile 2000, esaminata la situazione della vertenza contrattuale per il Comparto Università, approva le scelte operate dalla Segreteria nel confronto con l'ARAN, e ritiene che i cedimenti che la controparte richiede per la chiusura del contratto su relazioni sindacali, flessibilità e normativa sui lettori avrebbero una ricaduta negativa immediata sui lavoratori dell'Università sia sui futuri contratti a partire da quello del Comparto Ricerca fino ai contratti aziendali che da questo rinnovo discenderanno.

È indispensabile pertanto che la Segreteria Nazionale apra un confronto stretto con CISL e UIL cui esplicitare con chiarezza la posizione CGIL, in modo da poter verificare se è possibile pervenire ad una posizione unitaria da opporre alle proposte ARAN e le necessarie iniziative di mobilitazione dei lavoratori .

In quest'ambito occorre disporre di un testo di riferimento completo e definito sulla base del quale verificare, oltre alle questioni sopra ricordate, l'equilibrio complessivo del contratto.

Una posizione unitaria con CISL e UIL andrà costruita anche in relazione al personale delle Facoltà mediche, accelerando i tempi per una idonea soluzione contrattuale.

Sulla base di questa auspicabile posizione unitaria con CISL e UIL andrà aperta una campagna di informazione tra i lavoratori per preparare la mobilitazione necessaria a battere l'eventuale atteggiamento negativo dell'ARAN e della CRUI.

Per quanto riguarda la disciplina sui Lettori di madrelingua, è indispensabile che si apra immediatamente un tavolo di approfondimento sulla materia, come d'altronde richiesto da sempre dalla CGIL, che parta dall'intesa preliminare sottoscritta il 23 febbraio col Comitato di Settore, e che abbia il fine di definire tutti gli aspetti normativi affinchè la categoria possa valutare nell'insieme le proposte contrattuali.

APPROVATO CON 2 ASTENUTI

Il Comitato Direttivo Nazionale, riunito a Roma il 19 aprile 2000, dà mandato alla Presidenza di mettere all'o.d.g. della prima riunione utile, il problema della collocazione del personale universitario impegnato in modo diretto o indiretto nelle attività assistenziali nel Comparto Università, a partire dal prossimo accordo sulla determinazione dei Comparti.

APPROVATO CON 2 ASTENUTI E 2 CONTRARI