FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3825887
Home » Università » Mozione CRUI sul decreto di inquadramento dei tecnici laureati dell'Università "La Sapienza" di Roma

Mozione CRUI sul decreto di inquadramento dei tecnici laureati dell'Università "La Sapienza" di Roma

la Conferenza dei Rettori ha appreso con indignazione del decreto rettorale del 21 gennaio con cui l'Università di Roma "La Sapienza" ha promosso ricercatori tutti i tecnici laureati medici senza alcuna verifica concorsuale

02/02/2000
Decrease text size Increase  text size

Sen. Ortensio Zecchino
Ministro Università e RST

Caro Ministro,

la Conferenza dei Rettori ha appreso con indignazione del decreto rettorale del 21 gennaio con cui l'Università di Roma "La Sapienza" ha promosso ricercatori tutti i tecnici laureati medici senza alcuna verifica concorsuale. La CRUI ti aveva già espresso la propria viva preoccupazione sull'argomento con la lettera acclusa del 10 dicembre scorso.

L'assemblea della CRUI, riunita oggi, ha approvato all'unanimità la mozione di cui ti allego il testo. Ti chiedo pertanto di voler esaminare la possibilità di un intervento di opposizione al decreto da parte del Ministero in tutte le sede, anche giurisdizionali, perchË la situazione Ë di una gravità esplosiva per l'intero sistema universitario e per lo stato giuridico dei docenti universitari in corso di riforma, configurando altresÏ, a nostro parere, anche profili di rilavante danno erariale.

Certo della tua attenzione e sperando che tu condivida il nostro punto di vista, ti invio i miei migliori saluti.

Il Presidente
Luciano Modica

_________________________________________________________

Mozione approvata all'unanimità dall'assemblea della Conferenza dei Rettori
Roma, 27 gennaio 2000

La Conferenza dei Rettori stigmatizza il provvedimento con cui l'Università di Roma "La Sapienza" ha promosso ricercatori tutti i tecnici laureati medici in base ad una discutibile interpretazione delle norme vigenti e soprattutto senza alcun coordinamento tra gli atenei.

Dà mandato al Presidente di sollecitare un intervento di opposizione del Ministero e, qualora possibile, della stessa Conferenza tenendo conto delle gravi ripercussioni del provvedimento sull'intero sistema universitario, anche in termini di danno erariale, e sulla difficile problematica dello stato giuridico.

Servizi e comunicazioni

Articolo 33, la nostra rivista mensile
Articolo 33, la nostra rivista mensile
I bandi in Gazzetta Ufficiale
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Iscriviti alle nostre mailing list

Partecipa al gruppo di discussione dell'AFAM, invia una email a oltrela508+subscribe@flcgil.it

Partecipa al gruppo di discussione dei Lettori e CEL, invia una email a lettori+subscribe@flcgil.it

Seguici su facebook