FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3900655
Home » Università » Il Ministro Profumo nasconde sotto il tappeto i veri problemi dell’università e rivendica i suoi ipotetici meriti

Il Ministro Profumo nasconde sotto il tappeto i veri problemi dell’università e rivendica i suoi ipotetici meriti

La sintesi dei lavori del CUN del 26 e 27 febbraio 2013.

04/03/2013
Decrease text size Increase  text size

Nella seduta del 26 e 27 febbraio 2013 ai lavori del Consiglio Universitario Nazionale è intervenuto il Ministro Francesco Profumo che ha fatto  un bilancio dell’attività svolta nel corso del suo mandato.

Il suo obiettivo era "oliare il sistema e metterlo in condizioni di funzionare", obiettivo a suo dire raggiunto. Ha passato poi in rassegna alcuni punti del suo operare:

  • l’avvio delle procedure per l’abilitazione scientifica nazionale
  • il  Decreto "Autovalutazione, Valutazione e Accreditamento" (AVA)
  • il Decreto di riordino del "Dottorato di ricerca"
  • i decreti sulla contabilità
  • la predisposizione del Decreto sul Diritto allo studio che è in corso di definizione.

Il Ministro è poi intervenuto sulla definizione dei criteri di scientificità delle pubblicazioni nonché sui Settori Concorsuali e sui Settori Scientifico Disciplinari.

 A questo proposito il Ministro ha chiesto formalmente al CUN di procedere (ai sensi dell’art. 4 del DM n. 336 del 29 luglio 2011) alla revisione dei Settori Concorsuali e dei Settori Scientifico Disciplinari.

E’ sembrato francamente sfuggire al Ministro la disastrosa situazione del sistema universitario, peraltro ben evidenziata con il documento del CUN del gennaio scorso, e più volte denunciata dalla nostra Organizzazione e oggetto delle nostre proposte alle forze politiche.

Il Consiglio Universitario Nazionale  ha eletto la nuova Giunta di Presidenza, che risulta composta da  Carlo Grignani, Alessandra Petrucci, Giuseppe Caputo, Domenico Raimondo e Rosario Domenico Paternoster.

Il CUN ha indicato il prof. Gabriele Anzellotti come proprio rappresentante presso il Comitato Consultivo dell’ANVUR ed ha proseguito il lavoro per la definizione dei criteri di scientificità delle pubblicazioni e per il riconoscimento della scientificità delle riviste.

Il CUN ha infine approvato una mozione sull’equipollenza dei titoli rilasciati dalle Istituzioni dell’Alta Formazione Artistica e Musicale prevista dai commi  102-107 della Legge 24 dicembre 2012, n. 228 (legge di stabilità 2013) il cui testo non è ancora disponibile.

Tra le comunicazioni da segnalare l’indizione della tornata 2013 per l’Abilitazione Scientifica Nazionale alla prima e alla seconda fascia dei professori universitari ed il decreto direttoriale (25.2.2013) che ridetermina per ciascun settore concorsuale le scadenze di conclusione dei lavori delle commissioni per l’ASN.

La prossima riunione è prevista per i giorni 12 e 13 marzo 2013.