FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3847759
Home » Università » Il CUN termina i lavori sulle modifiche agli ordinamenti didattici

Il CUN termina i lavori sulle modifiche agli ordinamenti didattici

La sintesi dei lavori del CUN del 6, 7 e 8 maggio 2008.

09/05/2008
Decrease text size Increase  text size

Il Consiglio Universitario Nazionale, dopo molte sedute dedicate principalmente all’esame delle modifiche agli ordinamenti didattici, nella seduta di maggio ha terminato definitivamente questo impegnativo lavoro.
Si è infatti concluso l’esame dei Regolamenti didattici di Ateneo e delle modifiche di ordinamento ai sensi del DM 270/04.
Per l’anno accademico 2008/09 sarà quindi possibile l’attivazione dei nuovi corsi così come approvati dal CUN.

Durante la seduta è stato ulteriormente precisato il contenuto e le modalità di svolgimento del convegno nazionale che il CUN promuove per il 18 e 19 giugno 2008 presso la sede centrale del CNR a Roma.

Temi del convegno saranno:

  • Governance e risorse finanziarie

  • Qualità e risorse umane

  • Il binomio ricerca-didattica: un percorso per il riassetto dei saperi

  • Obiettivi formativi e sbocchi professionali: stato dell’arte della riforma ordinamentale

Al Presidente del CUN ed ai Consiglieri è pervenuta una lettera di saluti e di ringraziamento per il lavoro svolto dal CUN da parte dell’ex Ministro Fabio Mussi in cui si mette in evidenza come, se pur tra molte difficoltà, si siano fatte cose importanti come il riordino delle classi di laurea, l’istituzione dell’ANVUR, ed una pluralità di misure normative ed amministrative.

E’ intervenuto ai lavori del CUN il Direttore Generale del MUR Criscuoli, per relazionare sulla situazione dei PRIN.
Le domande sono state oltre 3.800, circa il doppio degli altri anni, causa questa del ritardo nell’analisi dei progetti. La valutazione ad oggi è relativa al 95% dei progetti. I lavori dovrebbero terminare tra la fine del mese di maggio e la prima settimana del mese di giugno. Entro metà giugno dovrebbero essere resi disponibili i risultati e dunque entro l’estate potrebbe essere emesso il nuovo bando.

Si è concluso l’iter del decreto per l’assegnazione per l’anno 2008 del Fondo di Finanziamento Ordinario dell’Università pari a circa 7,5 miliardi di euro comprensivi del fondo straordinario di 550 milioni di euro.

La prossima riunione del CUN si terrà il 20, 21 e 22 maggio.

Roma, 9 maggio 2008