FLC CGIL
http://www.flcgil.it/@3821777
Home » Università » Comunicato della Segreteria su incontro all'Aran per l'apertura della trattativa sull'art. 51 del CCNL 98/01

Comunicato della Segreteria su incontro all'Aran per l'apertura della trattativa sull'art. 51 del CCNL 98/01

Il 25/10 si è svolto l'incontro all'Aran per l'apertura della trattativa sull'art. 51 del CCNL 98/01, è stato fatto un primo esame di tutti gli argomenti rinviati ad apposita sequenza contrattuale e del secondo biennio

25/10/2001
Decrease text size Increase  text size

Contratto università: COMUNICATO 25 ottobre 2001

Il 25/10 si è svolto l'incontro all'Aran per l'apertura della trattativa sull'art. 51 del CCNL 98/01, è stato fatto un primo esame di tutti gli argomenti rinviati ad apposita sequenza contrattuale e del secondo biennio.

In questa sede l'Aran non ha avanzato proposte né sull'art.51 né sull'art.52, ma ha voluto condurre la riunione in maniera interlocutoria, ascoltando i sindacati presenti ai tavoli. Lo Snur CGIL e gli altri sindacati hanno rilevato innanzitutto il ritardo con cui sono state aperte le trattative, hanno ribadito la richiesta di risorse aggiuntive per il secondo biennio e la richiesta di rendere pienamente pensionabile e liquidabile l'indennità di ateneo.

Nella disanima di tutte le altre materie rinviate a sequenza contrattuale le OO.SS. hanno sottolineato la necessità di definire rapidamente la materia sul lavoro notturno, specificatamente per gli osservatori astronomici, e il trattamento di missione, indispensabile con l'introduzione del nuovo ordinamento professionale.

Per quanto riguarda la tabella equiparativa del personale delle facoltà di medicina previsto dall'art. 51 è stato sottolineato, da parte sindacale, come le modifiche apportate nell'ordinamento del comparto sanità per il personale infermieristico, con la sottoscrizione del CCNL relativo al biennio economico 2000-2001 hanno creato molte aspettative nel personale universitario e rendono ancora più pressante la necessità di sottoscrivere un accordo sulla materia.

Sui lettori e collaboratori ed esperti linguistici, che finora non hanno fruito di alcun rinnovo contrattuale, lo SNUR-CGIL ha riportato la posizione più volte espressa della necessità di individuare una distinta disciplina, rispetto al personale tecnico-amministrativo, che garantisca il riconoscimento della professionalità di questi lavoratori, partendo dalle posizioni raggiunte nel febbraio 2000.

L'ARAN ha ribadito che le indicazioni del Governo sull'atto di indirizzo del comitato di settore non consentono di trattare su risorse aggiuntive, e che comunque aspettano ulteriori indicazioni da parte del comitato di settore, non solo sugli aspetti economici, ma anche normativi.

Lo SNUR-CGIL ritiene che i ritardi che si registrano sia nel modo di procedere con la trattativa, sia nelle risposte a problematiche sollevate fin dall'apertura del confronto contrattuale siano ormai insostenibili e quindi che le mobilitazioni cui sono stati chiamati i lavoratori vadano intensificate.

Ormai tutto il pubblico impiego è chiamato alla lotta con la proclamazione di sciopero contro le proposte contenute nella finanziaria in discussione in parlamento, lotta cui anche i lavoratori della ricerca e dell'università saranno chiamati : per il comparto università alle motivazioni generali si debbono unire anche i ritardi nel completamento del contratto 1999-2001.

Roma, 25 ottobre 2001

La Segreteria Nazionale

Servizi e comunicazioni

Articolo 33, la nostra rivista mensile
Articolo 33, la nostra rivista mensile
Verso il rinnovo del contratto
Verso il rinnovo del contratto
I bandi in Gazzetta Ufficiale
Iscriviti alle nostre mailing list

Partecipa al gruppo di discussione dell'AFAM, invia una email a oltrela508+subscribe@flcgil.it

Partecipa al gruppo di discussione dei Lettori e CEL, invia una email a lettori+subscribe@flcgil.it

Seguici su facebook