FLC CGIL
Iscriviti alla FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3960553
Home » Università » Cassazione: agli infermieri che prestano servizio in festivi infrasettimanali spetta il pagamento dello straordinario

Cassazione: agli infermieri che prestano servizio in festivi infrasettimanali spetta il pagamento dello straordinario

Il Commissario Straordinario dell’A.O.U. Policlinico di Messina richiede all’ARAN l’avvio della procedura di interpretazione autentica.

12/02/2021
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

I giudici hanno dato ragione ad alcuni lavoratori che avevano fatto ricorso contro alcune aziende sanitarie che sostenevano, invece, che il pagamento delle indennità previste dal contratto fosse sufficiente e quindi si rifiutavano di pagare anche lo straordinario festivo.

Agli infermieri turnisti che hanno prestato servizio in giorno festivo infrasettimanale compete il pagamento dello straordinario festivo per il servizio prestato. È quanto ha stabilito la Corte di Cassazione in una Ordinanza che ha stabilito diversamente da quanto sostenevano alcune aziende sanitarie e la stessa ARAN con suoi interventi interpretativi: ai lavoratori che prestano servizio durante giornate festive infrasettimanali competono non solo le due indennità previste dall’articolo 44, commi 3 e 12 del CCNL Comparto Sanità 01.09.1995, ma anche la corresponsione dello straordinario festivo (maggiorato del 30%).

Le aziende sanitarie sostenevano, invece, che il pagamento delle indennità previste dall’Art 44, commi 3) e 12) del CCNL in oggetto assorbisse, in qualche modo, quanto indicato dall’articolo 9 del CCNL del 2001, e quindi si rifiutavano di pagare anche lo straordinario festivo.

Molte aziende sanitarie saranno costrette a pagare sino a 5 anni di arretrati ai propri infermieri.

La FLC CGIL di Messina, assieme ad altre sigle e assistiti dai propri legali, considerato che l’amministrazione del Policlinico di Messina aveva avviato il procedimento per il recupero dello straordinario pagato al personale turnista di comparto e dirigente nel servizio prestato in giorno festivo infrasettimanale, sulla base di una interpretazione letterale della norma contrattuale e della recentissima Ordinanza 1505 del 25 gennaio 2021 della Corte di Cassazione sopra richiamata, hanno diffidato l’A.O.U. di Messina a procedere ulteriormente sulla via del recupero somme ai lavoratori interessati, restituendo quelle già trattenute ai biologi, e a ripristinare il diritto alla corresponsione dello straordinario dal momento della sospensione ad oggi.

Il Commissario Straordinario del Policlinico di Messina ha risposto alla nota dei sindacati e dei legali richiedendo all’ARAN l’avvio della procedura di interpretazione autentica sia dell’art. 9 del CCNL Integrativo del CCNL del 07.04.1999 sia dell’art. 6 CCNL Integrativo Area Dirigenza Medica del 10.02.2004.