FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3953181
Home » Università » Cambiamenti climatici e salute: nuovo corso di formazione ECM per le professioni sanitarie e mediche

Cambiamenti climatici e salute: nuovo corso di formazione ECM per le professioni sanitarie e mediche

In convenzione con l'Associazione Proteo Bergamo, dal 14 ottobre 2019 al 31 dicembre 2019.

21/10/2019
Decrease text size Increase  text size

In convenzione con l'Associazione Proteo Bergamo (Promozione Tecnologie Esperienze Organizzazione) è stato predisposto un nuovo corso di formazione (Educazione Continua in Medicina), attivo dal 14 ottobre 2019 al 31 dicembre 2019 e che offre un’informazione rigorosa su una materia di grande attualità: Cambiamenti climatici e salute.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS - WHO) prevede che a partire dal 2030 ogni anno 250mila persone al mondo moriranno per malattie scatenate dall’effetto serra e dalle sue conseguenze. Non si tratta di facile allarmismo o previsioni raffazzonate, ma di studi che si basano su dati oggettivi, reali, che peraltro possiamo riscontrare con i nostri occhi: ondate di calore sempre più intense e di lunga durata, incendi come quelli che mensilmente colpiscono la foresta amazzonica con effetti sul clima ancora non quantificabili, inondazioni, desertificazione che avanza in California ma anche in Sicilia e l’elenco potrebbe continuare. Fin dalla scuola primaria siamo stati abituati a sentir parlare di “effetto serra” e “inquinamento”, ma fino ad ora sono rimaste per molti solo parole scritte su un libro. È stato l’effetto Greta Thunberg, come lo chiama la stampa, ad aver riportato il clima in primo piano. Tuttavia sono ancora poco conosciuti gli effetti che i cambiamenti climatici in atto possono avere sul nostro stato di benessere, eppure dati recenti ci dicono che poco più di 4 milioni di morti premature ed evitabili nel mondo sono associate all’inquinamento atmosferico esterno. L’elenco dei danni diretti e indiretti sulla salute umana è lunghissimo e in questo corso cercheremo di fornirne una panoramica generale, analizzando gli effetti del cambiamento climatico in relazione alle cause specifiche che li generano grazie al supporto della principale letteratura scientifica disponibile sul tema. Prenderemo infine in esame l’impatto che il cambiamento climatico ha sui bambini e i fattori sociali, tra cui il genere, che intervengono nella nostra capacità di adattarci e mitigarne gli effetti.Il corso è corredato da documentazione tratta da riviste scientifiche, studi e report dell’OMS e di altre organizzazioni internazionali e del Ministero della Salute.

Al corso sono state riconosciute (ECM) 15 crediti per tutte le professioni.

Per iscriversi (nuove modalità).

Ci si iscrive direttamente dalla piattaforma on line www.proteoformazione2.it/moodle con la funzione LOGIN e inserendo i propri dati personali necessari per la certificazione dei crediti.
Poiché la piattaforma on line Moodle è stata aggiornata alla più recente versione è necessario rigenerare la password con le seguenti modalità:

Chi ha già partecipato a precedenti corsi FAD di Proteo, nella funzione LOGIN dovrà accedere alla funzione "Hai dimenticato lo username o la password?"; si aprirà la pagina recupero password: inserire "username" o "indirizzo mail" e fare click su "Cerca". Se è stato fornito uno username corretto o un indirizzo corretto, si dovrebbe ricevere una email. Nel messaggio si troveranno le istruzioni per confermare e completare la modifica della password.

Se né l’username né l’indirizzo email vengono trovati o non si è mai utilizzato il sito, dalla pagina di accesso creare un nuovo utente.

In caso di difficoltà scrivere a posta@proteobg.it

Professioni non ECM

Ai partecipanti non appartenenti a professioni ECM (OSS, Amministrativi, Ausiliari …) verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

Quota di iscrizione:

Partecipazione gratuita per iscritti FLC CGIL; quota di iscrizione di euro 30 per non iscritti.
La quota può essere pagata direttamente sulla piattaforma online con carta di credito (funzione PayPal), oppure con bonifico bancario o con versamento postale; le modalità sono indicate sulla piattaforma online.