FLC CGIL
Elezioni RSU 2022, candidati con la FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3962255
Home » Università » AFAM » Precari » AFAM: scelta delle sedi per contratti a tempo indeterminato e determinato dei docenti precari che saranno inseriti nelle graduatorie 205-bis

AFAM: scelta delle sedi per contratti a tempo indeterminato e determinato dei docenti precari che saranno inseriti nelle graduatorie 205-bis

La scelta riguarda le disponibilità, nell’ambito dell’attuale dotazione organica, pari a 408 posti. Le eventuali nomine saranno conferite in subordine alle precedenti graduatorie nazionali.

11/06/2021
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Con Avviso 8087 dell’11 giugno 2021, il Ministero dell’Università e della Ricerca, nelle more del perfezionamento del provvedimento di autorizzazione alle assunzioni, invita tutti coloro che presenteranno domanda di inclusione nelle nuove graduatorie nazionali ad esaurimento (cosiddette graduatorie 205-bis) ad effettuare la scelta delle sedi ai fini del conferimento di incarichi a tempo indeterminato e determinato, mediante procedura online accessibile dalla piattaforma informatica di presentazione delle domande di partecipazione alla procedura, http://afam.miur.it/AccessoGraduatorie.
La costituzione delle nuove graduatorie è stata avviata con il decreto ministeriale 645/21 (approfondisci).
L’Avviso precisa che le assunzioni di cui è stata richiesta l’autorizzazione sono pari a 408 posti. Ricordiamo che tali posti rientrano nelle attuali dotazioni organiche e non riguardano l’incremento delle stesse previste dalla legge di bilancio 2021 (art. 1 commi 889 e 891 della legge 178/20).
Le eventuali nomine dalla nuova graduatoria 205-bis saranno effettuate in subordine alle graduatorie GNE, GET, ex legge 143/04, ex legge 128/13, ex legge 205/17. Tranne quest’ultima le precedenti graduatorie risultano quasi completamente vuote. Inoltre per tali graduatorie sarà come di consueto emanato un apposito avviso.
L’avviso ha l’obiettivo di garantire l’ordinato avvio dell’anno accademico 2021/22. Esso risponde positivamente alle richieste più volte avanzate dalla FLC CGIL di anticipare tutte le procedure al fine di garantire che tutte le nomine a tempo indeterminato e a tempo determinato vengano effettuate entro il 31 ottobre.

Di seguito l’analisi dei contenuti dell’Avviso 8087/21.

Contratti a tempo indeterminato

Tempistica

L’accesso alla funzione di scelta sedi sia per contratti a tempo indeterminato che a tempo determinato sarà disponibile su questo sito internet dalle ore 10.00 del giorno successivo alla pubblicazione del DM 645/2021 sulla Gazzetta Ufficiale – 4^ serie speciale concorsi ed esami, in corrispondenza dell’apertura delle funzioni di presentazione delle domande di partecipazione alla procedura. In base a quanto comunicato dal MUR l’avviso sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 18 giugno mentre l’apertura delle funzioni avverrà alle ore 10.00 del 19 giugno 2021.
L’accesso alla funzione sarà disponibile fino alle ore 15.00 del giorno successivo al termine di presentazione delle domande di partecipazione alla procedura. In base a quanto comunicato dal MUR la procedura di scelta sarà disponibile fino alle ore 15:00 del 19 luglio 2021.

Modalità di scelta delle sedi

Sarà possibile indicare in ordine di preferenza tutte le sedi, sia per gli incarichi a tempo indeterminato sia per quelli a tempo determinato.
L’Avviso precisa che poiché non è noto l’esito delle procedure di mobilità né delle procedure di nomina sulle previgenti graduatorie nazionali, non è garantita la presenza di cattedre vacanti in una, più o tutte le sedi indicate.

Mancata espressione delle preferenze

Nel caso l’aspirante non effettui la scelta delle sedi sarà assegnato d’ufficio ad una delle sedi residue sulla base della posizione occupata nella graduatoria.

Precedenze e riserve

Coloro che intendano avvalersi della precedenza nell’attribuzione della sede ai sensi della Legge 104/92 devono caricare la documentazione attestante i requisiti per la fruizione di tale diritto nel sito riservato alla voce DOCUMENTAZIONE presente sotto i DATI PERSONALI.
Nel caso di documentazione sanitaria essa deve essere prodotta in originale e copia conforme. Nel caso di richiesta di precedenza ai sensi dell’art.33, commi 5 e 7, per l’assistenza a parenti e/o affini fino al secondo grado, essa deve essere corredata da autocertficazione e/o dichiarazione che attesti l’esclusività e la continuità dell’assistenza e il rapporto di parentela con l’assistito nonché da un documento di riconoscimento.
Tutta la documentazione deve essere accompagnata dall’espressa autorizzazione al trattamento dei dati ai soli fini della procedura di assunzione di cui all’avviso.

Individuazione aventi titolo

Il conferimento dell’incarico agli aventi titolo sarà comunicato nell’area dedicata del proprio sito riservato.
Gli avvisi e le comunicazioni inviati nell’area riservata dell’interessato hanno, a tutti gli effetti, valore di notifica nei confronti dei docenti. Pertanto la mancata consultazione del sito esonera l’Amministrazione da qualunque responsabilità in ordine alla mancata conoscenza da parte del candidato di quanto comunicato.

Ottimizzazione della sede

Concluse le procedure di prima assegnazione della sede, acquisite le accettazioni e rinunce, si provvederà, d’ufficio, ad ottimizzare l’assegnazione stessa, sempre sulla base della posizione occupata nella graduatoria e secondo le preferenze espresse nella scelta delle sedi.
L’ottimizzazione è consentita solo nel caso in cui sia stata inserita l’accettazione dell’incarico.

Attenzione! La mancata accettazione della sede a seguito di ottimizzazione comporta la decadenza anche dalla precedente assegnazione.

Ulteriori sedi vacanti

Qualora risultino ulteriori sedi vacanti queste verranno attribuite a scorrimento della relativa graduatoria

Accettazione della nomina

Con una email gli aspiranti individuati saranno informati della pubblicazione sul sito www.miur.gov.it - sezione AFAM/Alta formazione dell’avviso contente le date entro le quali dovranno, presa visione dell’incarico conferito e della sede assegnata, procedere alla accettazione o rinuncia.
La mancata espressione di volontà nei termini indicati sarà considerata d’ufficio come rinuncia all’incarico a tempo indeterminato con conseguente cancellazione dalla graduatoria dell’insegnamento per il quale la nomina è stata conferita.

Contratto individuale di lavoro

I docenti che hanno accettato l’incarico a tempo indeterminato, sarà notificato il provvedimento ministeriale di individuazione e stipuleranno il contratto individuale di lavoro nell’Istituzione di destinazione (o in modalità telematica).

Assunzione in servizio

L’assunzione in servizio dovrà avvenire nelle sedi assegnate (ovvero in modalità telematica ai sensi della nota MUR 11797 del 16 ottobre 2020) entro 48 ore dall’accettazione della nomina.
L’avviso specifica che la mancata assunzione del servizio (entro 48 ore dall’accettazione della nomina), in assenza di oggettivo impedimento, determina la decadenza dall’incarico conferito con conseguente cancellazione dalla graduatoria dell’insegnamento per il quale la nomina è stata conferita.

Conservatorio di musica di Bolzano

Possono indicare tale Istituzione solo se di madre lingua italiana o di madre lingua tedesca e, in relazione alle seguenti discipline, occorre indicare altresì la scelta dell’insegnamento in lingua italiana e/o lingua tedesca:
Teoria dell’armonia e analisi, 
Musicologia sistematica, 
Storia della musica, 
Teoria ritmica e percezione musicale, 
Pratica e lettura pianistica, 
Poesia per musica e drammaturgia musicale, 
Letteratura italiana e tedesca, 
Teoria e tecnica dell’interpretazione scenica, 
Pratica organistica e canto gregoriano, 
Accompagnamento pianistico, 
Musica sacra, 
Pedagogia musicale per didattica della musica, 
Elementi di composizione per didattica della musica, 
Direzione di coro e repertorio corale per didattica della musica, 
Storia della musica per didattica della musica, 
Pratica lettura vocale e pianistica per didattica della musica  
Bibliografia e biblioteconomia musicale.

Per tutte le altre discipline il docente dovrà sostenere un colloquio ai fini dell’accertamento della conoscenza della lingua italiana e tedesca ai sensi dell’art.2 comma 3 del D.Lgs.n.265/92 e successive modifiche. Entro trenta giorni dalla sottoscrizione del contratto individuale di lavoro, l’aspirante dovrà fare domanda al Direttore del Conservatorio per sostenere l’esame.

Contratti a tempo determinato

Terminata la fase delle assunzioni a tempo indeterminato con l’assegnazione di tutti i posti autorizzati, seguirà la fase delle assunzioni a tempo determinato sulle cattedre vacanti.
Quanto previsto per i contratti a tempo indeterminato si applica anche per il conferimento di contratti a tempo determinato, con le seguenti precisazioni

Rinuncia all’incarico

La rinuncia all’incarico conferito, anche successiva all’assegnazione, comporta, limitatamente all’anno accademico 2021/2022, l’impossibilità di ottenere un altro incarico a tempo determinato per lo stesso insegnamento.

Contratto individuale di lavoro

I docenti che hanno accettato l’incarico a tempo determinato, stipuleranno e sottoscriveranno il contratto individuale di lavoro nell’Istituzione di destinazione (o in modalità telematica).

Graduatorie di istituto

Nel caso non vi siano più aspiranti nelle graduatorie nazionali, le disponibilità residue saranno utilizzate per il conferimento degli incarichi a tempo determinato agli aventi titolo inseriti nelle graduatorie di istituto.