FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3949139
Home » Università » AFAM » Precari » AFAM: docenti precari, il MIUR pubblica le graduatorie nazionali provvisorie

AFAM: docenti precari, il MIUR pubblica le graduatorie nazionali provvisorie

Entro il 12 novembre la presentazione delle istanze di reclamo.

06/11/2018
Decrease text size Increase  text size

Il Ministero dell’Istruzione ha pubblicato sul sito internet www.miur.gov.it e sul sito https://afam.miur.it/ le graduatorie provvisorie previste dal DM 597/18 per la costituzione di graduatorie nazionali utili per l’attribuzione di incarichi a tempo indeterminato e determinato, per il personale docente delle istituzioni AFAM statali.

Gli interessati, entro il 12 novembre 2018 possono presentare reclamo alla Commissione competente per segnalare eventuali errori materiali od omissioni attraverso la procedura informatica utilizzata per la presentazione delle domande. In caso di accoglimento dei reclami, le Commissioni procederanno alla rettifica delle graduatorie dei dati inseriti a sistema entro il 20 novembre 2018.

Per la FLC CGIL la pubblicazione di queste graduatorie è un ulteriore passo verso la stabilizzazione dei precari storici, ma vogliamo sottolineare ancora una volta la mancanza di confronto tra il MIUR e le organizzazioni sindacali, confronto di obbligo quando è in gioco il destino di lavoratrici e lavoratori che vivono pesantemente la condizione di precarietà.

Proprio per questo le strutture della FLC CGIL sono a disposizione per gli aiuti necessari alla presentazione dell’eventuale reclamo.

Servizi e comunicazioni

IV Congresso nazionale FLC CGIL
IV Congresso nazionale FLC CGIL
I bandi in Gazzetta Ufficiale
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Articolo 33, la nostra rivista mensile
Articolo 33, la nostra rivista mensile
Iscriviti alle nostre mailing list

Partecipa al gruppo di discussione dell'AFAM, invia una email a oltrela508+subscribe@flcgil.it

Partecipa al gruppo di discussione dei Lettori e CEL, invia una email a lettori+subscribe@flcgil.it

Seguici su facebook