FLC CGIL
Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

http://www.flcgil.it/@3951239
Home » Università » AFAM » Precari » AFAM: audizione al Senato sul Regolamento relativo al reclutamento

AFAM: audizione al Senato sul Regolamento relativo al reclutamento

Presentato un documento unitario. Per la FLC CGIL il nuovo reclutamento deve partire solo dopo la stabilizzazione dei precari “storici”.

08/05/2019
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Il 7 maggio 2019 presso la VII Commissione del Senato si è svolta l’audizione delle organizzazioni sindacali firmatarie del Contratto Istruzione e Ricerca sullo Schema di “Regolamento recante le procedure e le modalità per la programmazione e il reclutamento del personale docente e del personale amministrativo e tecnico del comparto AFAM”.

I sindacati hanno presentato un documento unitario che mette in rilievo le numerose criticità del testo predisposto dal MIUR, pur considerando positivo il tentativo di adottare un provvedimento atteso da questo settore da quasi vent’anni.

La FLC CGIL ad integrazione di quanto previsto dal documento unitario, ha chiesto che le nuove procedure entrino in vigore a valle della stabilizzazione dei precari storici. Ciò significa

  • esaurire le graduatorie nazionali dei docenti
  • garantire la priorità sia per il personale TA che abbia maturato i vigenti requisiti per la stabilizzazione sia il personale in servizio che maturi tali requisiti successivamente.

La FLC CGIL ha contestato la programmazione del reclutamento a invarianza di spesa attraverso il meccanismo delle conversioni che diventerebbe a quel punto strutturale e chiesto un ampliamento della dotazione organica delle istituzioni afam per far fronte all’offerta formativa prevista dai nuovi ordinamenti didattici.

La FLC CGIL ha inoltre segnalato che varie disposizioni del provvedimento invadono materie contrattuali (obblighi di servizio, regolamentazione dei contratti atipici).

Infine ha segnalato la necessità che per le istituzioni private autorizzate a rilasciare titoli di studio afam vengano previste precise norme che leghino l’accreditamento a una elevata percentuale di personale strutturato sul totale dei dipendenti e all’applicazione del CCNL.

È possibile vedere la registrazione della seduta a questo link.