FLC CGIL
Inchiesta nazionale sul lavoro promossa dalla CGIL

http://www.flcgil.it/@3964081
Home » Università » AFAM » AFAM: ripartite le risorse destinate agli ex istituti musicali pareggiati per il 2021

AFAM: ripartite le risorse destinate agli ex istituti musicali pareggiati per il 2021

Si tratta delle risorse non destinate alla statizzazione.

27/01/2022
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Con Decreto Ministeriale 1258 del 30 novembre 2021, ma pubblicato il 26 gennaio 2022, il Ministero dell’Università e della Ricerca ha definito i criteri di ripartizione delle risorse per l’anno 2021 destinate agli Istituti Superiori di studi musicali non statali (ex istituti musicali pareggiati).

La somma ripartita è pari a € 4.580.000,00 ed è appostata sul capitolo 1781 del bilancio del MIUR. È bene precisare che lo stanziamento non riguarda i processi di statizzazioni per i quali sono destinati a decorrere dal 2020 € 55.000.000,00.

criteri di ripartizione delle risorse del capitolo 1781, sono i seguenti

  • 3.060.000,00 sono ripartiti attribuendo a ciascun Istituto, con esclusione dell’Istituto musicale pareggiato della Valle d’Aosta - Conservatoire de la Vallée d’Aoste una quota proporzionale all’assegnazione disposta nell’anno 2020 ai sensi del Decreto Ministeriale 23 novembre 2020, n. 863

  • 400.000 sono assegnati all’Istituto musicale pareggiato della Valle d’Aosta - Conservatoire de la Vallée d’Aoste;

  • 1.120.000 risulta assegnato

    • per € 470.000 far fronte alle straordinarie esigenze connesse allo stato di emergenza determinato dalla pandemia in corso (DL 18/20 art. 100 comma 1). I criteri di ripartizione sono stati definiti dal DM 734/21. Qui la notizia)

    • per € 650.000 per favorire l'attività di orientamento e tutorato a beneficio degli studenti che necessitano di azioni specifiche per promuoverne l'accesso ai corsi della formazione superiore, nonché di azioni di recupero e inclusione, anche con riferimento agli studenti con disabilità e con disturbi specifici dell'apprendimento (DL 73/21 art. 60 comma 1). I criteri di ripartizione sono stati definiti dal DM 752/21. Qui la notizia)

Il Decreto Ministeriale segnala che l’Istituto musicale pareggiato della Valle d’Aosta - Conservatoire de la Vallée d’Aoste non ha presentato l’istanza di statizzazione e non è pertanto destinatario delle relative risorse

Allegata al Decreto vi è la ripartizione delle risorse per ciascun istituto, ad eccezione di quelle destinate per le esigenze legate allo stato di emergenza.