FLC CGIL
http://www.flcgil.it/@3940477
Home » Università » AFAM » AFAM: pubblicati i decreti di ripartizione del fondo per il miglioramento dell’offerta formativa e del fondo di funzionamento

AFAM: pubblicati i decreti di ripartizione del fondo per il miglioramento dell’offerta formativa e del fondo di funzionamento

“Manovrina”: incrementate le risorse per il settore AFAM di 1,5 milioni di euro.

14/06/2017
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

La Direzione Generale per la programmazione, il coordinamento e il finanziamento delle istituzioni della formazione superiore, con il decreto 1273 del 26 maggio 2017 e allegati ha ripartito la somma di € 11.640.350,00 del “Fondo per l’erogazione dei compensi e indennità per il miglioramento dell’offerta formativa”, comprensivi degli oneri a fiscali e contributivi a carico del lavoratore, appostato sul capitolo 2403/4 del bilancio del MIUR.

Con successivi provvedimenti saranno ripartite le risorse relative ai “contributi previdenziali e assistenziali a carico dell’amministrazione relativi alle competenze accessorie” appostate sul capitolo 2403/6 nonché l’IRAP sulle competenze accessorie appostate sul capitolo 2413/2.

Nella tabella che segue il raffronto tra le risorse del 2017 con quelle del 2016 con l’avvertenza che le risorse per il Conservatorio di Bolzano sono indisponibili ai sensi dell’art. 2 comma 123 della legge 191/2009.

ISTITUZIONI Importo 2017 Importo 2016 Differenza
Accademie Belle Arti A B C = A- B
BARI 87.800 87.690 110
BOLOGNA 177.190 182.790 -5.600
CARRARA 105.700 105.560 140
CATANIA 126.150 125.990 160
CATANZARO 89.000 88.880 120
FIRENZE 173.610 173.370 240
FOGGIA 74.680 76.970 -2.290
FROSINONE 67.570 67.480 90
L'AQUILA 83.210 83.110 100
LECCE 94.960 94.840 120
MACERATA 83.030 82.930 100
MILANO 321.440 320.990 450
NAPOLI 154.000 153.800 200
PALERMO 142.070 143.080 -1.010
REGGIO CALABRIA 86.610 86.500 110
ROMA 202.190 201.920 270
SASSARI 79.450 79.350 100
TORINO 103.310 103.180 130
URBINO 77.070 76.970 100
VENEZIA 129.560 129.380 180
Accademie Nazionali
ARTE DRAMMATICA 52.980 52.930 50
DANZA 158.190 157.990 200
I.S.I.A.:
FAENZA 27.010 26.980 30
FIRENZE 27.010 31.480 -4.470
ROMA 25.890 25.790 100
URBINO 27.010 26.980 30
Conservatori di Musica
ADRIA 115.240 115.090 150
ALESSANDRIA 135.480 135.300 180
AVELLINO 218.850 225.300 -6.450
BARI 316.670 316.220 450
BENEVENTO 172.410 172.180 230
BOLOGNA 167.640 167.410 230
BRESCIA 183.110 182.860 250
CAGLIARI 214.080 213.790 290
CAMPOBASSO 178.380 178.130 250
CASTELFRANCO VENETO 133.090 132.910 180
CESENA 86.610 86.500 110
COMO 117.630 117.470 160
COSENZA 184.300 184.050 250
CUNEO 104.500 104.370 130
FERMO 121.200 121.040 160
FERRARA 99.730 99.600 130
FIRENZE 177.190 176.940 250
FOGGIA 248.670 248.330 340
FROSINONE 211.690 211.400 290
GENOVA 128.360 128.190 170
L'AQUILA 180.760 180.520 240
LA SPEZIA 102.120 101.980 140
LATINA 128.360 128.190 170
LECCE 139.680 139.500 180
MANTOVA 105.700 105.560 140
MATERA 165.260 165.030 230
MESSINA 155.190 154.990 200
MILANO 366.770 366.250 520
MONOPOLI 196.230 195.960 270
NAPOLI 179.570 179.330 240
NOVARA 118.820 118.660 160
PADOVA 135.480 135.300 180
PALERMO 240.320 239.990 330
PARMA 198.620 198.340 280
PERUGIA 167.640 167.410 230
PESARO 234.360 234.040 320
PESCARA 170.030 169.800 230
PIACENZA 134.280 134.100 180
POTENZA 121.200 121.040 160
REGGIO CALABRIA 162.870 162.650 220
ROMA 269.910 265.800 4.110
ROVIGO 124.780 124.620 160
SALERNO 231.970 231.650 320
SASSARI 133.090 132.910 180
TERAMO 68.760 68.670 90
TORINO 184.300 184.050 250
TRAPANI 137.860 137.680 180
TRENTO 164.060 163.840 220
TRIESTE 152.180 151.970 210
UDINE 130.750 130.570 180
VENEZIA 143.830 143.630 200
VERONA 121.200 121.040 160
VIBO VALENTIA 140.250 140.060 190
VICENZA 142.630 142.440 190
BOLZANO 90.660 90.583 77
TOTALE € 11.731.010 11.732.163 -1.153

Fondo per il funzionamento degli istituti statali AFAM

Con il decreto ministeriale 180 del 23 marzo 2017, sono stati definiti i criteri di ripartizione delle risorse destinate al funzionamento degli Istituti statali AFAM per l'anno 2017. Le risorse complessive sono pari a € 13.778.999 appostate nel capitolo 1673/5 dello stato di previsione del MIUR, di cui:

€ 5.590.000 è ripartito tra i Conservatori di musica

€ 1.950.000 è ripartito tra le Accademie di belle arti

€ 1.240.000 è ripartito tra l’Accademia nazionale di danza e l’Accademia nazionale di arte drammatica

€ 2.365.000 è ripartito tra gli Istituti superiori per le Industrie Artistiche (con l’esclusione dell’ISIA di Pescara destinatario di uno specifico finanziamento)

€ 1.114.922 è ripartito tra le varie Istituzioni, per

  • il sostegno alla produzione artistica, alle attività di ricerca, alle manifestazioni e iniziative di particolare rilevanza didattica a carattere nazionale e internazionale
  • la salvaguardia di situazioni di particolare criticità

Per ciascun segmento del sistema sono individuati i criteri di ripartizione nonché risorse finalizzate a finanziare specifiche istituzioni.

Il decreto prevede che ciascuna istituzione non può ricevere una cifra superiore o inferiore al 5% rispetto al 2016.

Allegate al decreto vi sono le tabelle di ripartizione relative ai Conservatori, Accademie di belle arti, Accademie Nazionali, Isia.

Decreto Legge 50/17

Da segnalare, infine, che nella versione approvata dalla Camera dei deputati del Decreto Legge 50/17, gli stanziamenti per il settore AFAM sono stati incrementati di 1,5 milioni di euro annui a decorrere dal 2017. Conseguentemente è stato cancellato il taglio di 1,1 milioni di euro previsto nella stesura originaria dell’allegata tabella relativa alle “Riduzioni delle dotazioni finanziarie delle spese dei Ministeri”.

Servizi e comunicazioni

Contro l’imbroglio dei nuovi voucher
Firma l’appello “Schiaffo alla democrazia”
I bandi in Gazzetta Ufficiale
#Suleteste, riprendiamoci il contratto
Iscriviti alle nostre mailing list

Partecipa al gruppo di discussione dell'AFAM, invia una email a oltrela508+subscribe@flcgil.it

Partecipa al gruppo di discussione dei Lettori e CEL, invia una email a lettori+subscribe@flcgil.it

Seguici su facebook