FLC CGIL
Elezioni RSU 2022, candidati con la FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3962322
Home » Università » AFAM » AFAM: pubblicati i decreti di assegnazione e liquidazione dei fondi per le supplenze brevi e per i contratti di collaborazione per il 2021

AFAM: pubblicati i decreti di assegnazione e liquidazione dei fondi per le supplenze brevi e per i contratti di collaborazione per il 2021

Poco meno 1,4 milioni di euro per le supplenze brevi e poco più di 1,1 milioni per i contratti di collaborazione ex art. 273 del Testo Unico della Scuola.

17/06/2021
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Il Ministero dell’Università e della Ricerca ha pubblicato il 16 giugno 2021 due decreti direttoriale datati 17 maggio 2021, il n. 1140 con il quale vengono assegnati e liquidati i fondi per i contratti di collaborazione ex art. 273 del D. Lgs. 297/94 (Testo Unico della scuola) e il n. 1141 con il quale vengono assegnati e liquidati i fondi per le supplenze brevi.

L’art. 273 del D. Lgs. 297/94 prevede che i conservatori di musica, per lo svolgimento di attività didattiche ed artistiche per le quali non sia possibile provvedere con personale di ruolo, possono stipulare contratti di collaborazione con il personale dipendente da enti lirici o da altre istituzioni di produzione musicale, previa autorizzazione dei rispettivi competenti organi di amministrazione.

I contratti di collaborazione vengono stipulati in base al posto occupato dall’aspirante nell’ambito delle graduatorie nazionali o di istituto per le supplenze.

I contratti possono riferirsi esclusivamente all'insegnamento di discipline corrispondenti all'attività artistica esercitata.

Il compenso per le attività previste nel contratto di collaborazione ha carattere onnicomprensivo e deve essere pari all'entità del trattamento economico complessivo che compete ad un docente di ruolo nella fascia stipendiale 0 – 2 anni con esclusione della tredicesima mensilità, delle quote di aggiunta di famiglia e di ogni altra indennità di cui le norme vigenti vietano il cumulo.

Nello stato di previsione del MUR è presente in un apposito capitolo, uno stanziamento per far fronte all'onere derivante ai conservatori per la stipula dei contratti di collaborazione.

Le richieste provenienti dai Conservatori sono pari ad € 1.812.236,58, ma le risorse disponibili nel capitolo 1676 sono pari a € 1.115.800,00.

Di seguito la ripartizione delle risorse per i contratti di collaborazione prevista dal decreto direttoriale 1140 del 17 maggio 2021

CONSERVATORI DI MUSICA

IMPORTO €

ADRIA

10.489,00

ALESSANDRIA

37.142,00

AVELLINO

65.248,00

BARI

24.496,00

BENEVENTO

80.386,00

BRESCIA

7.650,00

CAMPOBASSO

47.616,00

CASTELFRANCO VENETO

41.455,00

COSENZA

42.782,00

CUNEO

73.570,00

FOGGIA

31.559,00

FROSINONE

24.021,00

GENOVA

12.179,00

LATINA

25.736,00

MATERA

35.442,00

MESSINA

28.651,00

MONOPOLI

32.838,00

NOVARA

16.326,00

PADOVA

20.769,00

PALERMO

42.244,00

PARMA

2.494,00

POTENZA

44.438,00

REGGIO CALABRIA

1.598,00

SALERNO

71.979,00

TORINO

44.230,00

TRAPANI

108.921,00

TRENTO

13.237,00

TRIESTE

39.748,00

UDINE

11.883,00

VENEZIA

13.571,00

VERONA

932,00

VIBO VALENTIA

62.170,00

TOTALE €

1.115.800,00

Con il decreto direttoriale 1141 del 71 maggio 2021 viene assegnata e liquidata la prima tranche per il pagamento delle supplenze brevi al personale docente, amministrativo e tecnico in relazione alle richieste di fabbisogno per l’esercizio finanziario 2021, pervenute con l’apposita procedura informatica predisposta dal Ministero. Le risorse ripartite sono pari ad € 1.393.764,00. Le risorse complessive presenti nell’apposto capitolo del bilancio del MUR, n. 1696, ammontano ad € 3.629.105,00.

Di seguito il prospetto di assegnazione e liquidazione

ISTITUZIONI AFAM

IMPORTO €

ACCADEMIE DI BELLE ARTI

BARI

22.739,00

CATANZARO

37.941,00

FIRENZE

5.096,00

SASSARI

53.846,00

TORINO

11.198,00

VENEZIA

3.580,00

ACCADEMIE NAZIONALI

DANZA

69.008,00

ARTE DRAMMATICA

50.382,00

CONSERVATORI DI MUSICA

ALESSANDRIA

25.715,00

BARI

44.915,00

BRESCIA

26.739,00

CAGLIARI

155.384,00

CASTELFRANCO VENETO

140.754,00

CESENA

10.725,00

CUNEO

13.264,00

FERMO

29.666,00

FIRENZE

24.876,00

GENOVA

23.787,00

L'AQUILA

14.149,00

LA SPEZIA

137.018,00

LATINA

27.073,00

MATERA

42.574,00

MESSINA

14.173,00

MONOPOLI

34.769,00

NOVARA

4.305,00

PARMA

85.689,00

PESARO

11.010,00

PESCARA

13.319,00

POTENZA

21.851,00

REGGIO CALABRIA

15.549,00

TERAMO

24.005,00

TRIESTE

68.350,00

VENEZIA

36.788,00

VERONA

37.805,00

VICENZA

42.004,00

ISIA

ROMA

13.718,00

TOTALI €

1.393.764,00